Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA PERDE 3-1 CONTRO IL BORGARO.

Inizia con una sconfitta il campionato dello Stresa, battuto 3-1 dal Borgaro. Le reti al 33'pt e 2'st di Noia, 10'st L.Benassi. Accorcia al 35'st Niang.

Inizia con una sconfitta il campionato di Eccellenza per lo Stresa che a Borgaro soccombe per 3-1. I ragazzi di Talarico hanno subìto gli avversari nel primo tempo, il Borgaro è apparso più quadrato rispetto ai Blues. Incontenibile Noia che in area di testa batte due volte Bonassi. Nella ripresa i Blues cambiano modulo e alzano il baricentro, ma non basta per avere la meglio degli avversari che trovano il gol quasi subito, raddoppiano in modo anche fortuito grazie al tiro cross di L. Benassi che si infila all'incrocio battendo per la terza volta Bonassi. Lo Stresa trova il gol della bandiera grazie all'azione innescata da Testori: il suo tiro sbatte sulla traversa, rimbalza in prossimità della linea di porta dove, su tutti, ha la meglio Niang che insacca. Ora la testa va alla gara di ritorno di Coppa Italia. Mercoledì sera al Forlano c'è il derby di ritorno con il Baveno.

La cronaca della gara.

Stresa e Borgaro, le due retrocesse dalla serie D, aprono la prima giornata del campionato di Eccellenza. Le due formazioni sono nettamente rimodellate rispetto alla scorsa stagione, ma entrambe le squadre hanno organizzato compagini degne di un buon campionato. Mister Russo schiera i suoi con un 4-4-2 con De Marino tra i pali, Zanellato, Cacciatore, Fontana e Luca Benassi in difesa. A centrocampo Pagliero, Noia, Del Buono e Beretta. Davanti Varvelli e Pinelli. Lo Stresa risponde con il consolidato 4-2-3-1 con la sorpresa Bonassi a difesa dei pali al posto di un Barantani leggermente affaticato dopo le settimane di preparazione. In difesa Feccia, Candolini, Pici al posto dello squalificato Agnesina e Lopez. A centrocampo Frascoia e Campanaro. Davanti a loro Menabò, Scienza e Kouadio alle spalle del terminale offensivo Niang.

La partita inizia a ritmo basso, le due squadre si studiano in campo. Al 14’ la prima azione degna di nota con Beretta che cerca il passaggio filtrante per Pagliero, ma Pici sceglie bene il tempo per l’inserimento sul pallone. Al 24’ Pinelli prova il tiro, ma trova pronto alla risposta Bonassi. Al 33’ il Borgaro passa in vantaggio: Pagliero crossa al centro dell’area dove Noia è imperioso nello stacco di testa e manda la palla alle spalle di Bonassi. Al 34’ ancora il Borgaro in avanti con Pinelli che da solo palla al piede raggiunge l’area di rigore, ma il suo tiro finisce tra le braccia di Bonassi in uscita.

La ripresa inizia subito con il raddoppio del Borgaro. Del Buono al 2’ batte un calcio di punizione verso il centro dell’area dove, ancora una volta, Noia svetta e di testa batte a rete . 2-0. Al 10’ Luca Benassi dalla sinistra scocca un cross che diventa un tiro imparabile per Bonassi che si insacca all’incrocio dei pali. 3-0. Al 19’ fallo di Pinelli su Campanaro, che costa il giallo all’attaccante del Borgaro. Mister Talarico effettua tre cambi in pochi minuti. Tuveri rileva Kouadio, Testori entra al posto di Menabò e Diaz sostituisce l’acciaccato Campanaro, che si fa curare già in panchina. Problemi alla caviglia per lui. Al 24’ Scienza dalla distanza prova il tiro potente, che però si infrange di un nulla a fondo campo. Al 35’ Testori riceve palla, avanza, scaglia il tiro che si infrange sotto la traversa, la palla rimbalza in prossimità della linea e Niang non sbaglia il tap-in per il 3-1. Al 42’ Pinelli ci prova di testa, ma Bonassi è reattivo. Al 44’ Diaz crossa per Niang che colpisce di testa. La palla fa la barba al palo. Finisce così la prima partita, con una sconfitta a Borgaro che lascia lo Stresa ancora a zero punti.

 

BORGARO NOBIS: De Marino, Zanellato (42 ’st A. Benassi), L.Benassi, Del Buono (28’st Bernard), Cacciatore, Fontana, Pagliero, Noia (28’st De Bonis), Pinelli, Beretta, Varvelli (38’st. Cestone)

A disposizione: Tulino, Gerardi, De Pierro,  Lamantia,  Candiotto.

Allenatore: Felice Russo

STRESA SPORTIVA: Bonassi, Feccia (28’st Grassi), Lopez (28’st Riva), Frascoia, Candolini, Pici, Menabò (20’st Testori), Campanaro (23’st Diaz), Niang, Scienza, Kouadio (19’st Tuveri).

A disposizione: Barantani, Chiaromonte, Rossi.

Allenatore: Antonio Talarico

DIRETTORE DI GARA: Francesco Aloise di Lodi

ASSISTENTI: Alberto Mandarino di Bra e Albulen Muca di Alessandria

RETI: 33’pt e 2’st Noia, 10’st L.Benassi, 35’st Niang

AMMONITI: Zanellato, Lopez, Pinelli, Varvelli, Grassi, L. Benassi

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates