Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

ECCELLENZA: STRESA - JUVE DOMO. #FORZAFABIO

La Juve Domo continua la sua marcia in vetta alla classifica, battendo 4-0 lo Stresa

La partita inizia con la toccante entrata delle due squadre, in gruppo, panchine comprese, mentre mostrano lo striscione #forzafabio. Anche gli ultras ossolani hanno esposto il loro striscione granata per  il dirigente avversario Marchionini. Quando il calcio vuole, quando c’è rispetto, sa dare importanti segnali.

Ma veniamo alla gara, che la Juventus Domo apre con la marcatura di Poi dopo soli 2’. Amato non libera l’area difesa da Fattorini e Manfroni si avventa sulla sfera, scoccando il passaggio per Poi che mette in rete. Ancora Juve Domo al 5’ con Manfroni che ruba palla ad Amato e va al tiro, sfiorando il palo. All’8’ Micheli serve Saltarelli che viene anticipato in corner. Dalla bandierina, Tiboni serve Agazzone che va al tiro al volo, ma Bastianelli respinge, la palla giunge a Tiboni che poi spara alto. Al 16’ punizione di Poi che dalla grande distanza riesce ad infilare nell’incrocio dei pali opposto alla barriera: 0-2. Al 17’ Amato prova a conclusione, ma la palla finisce alta. Al 23’ Amato innesca Tiboni, ma Bastianelli è lesto a parare. Al 25’ Paganini serve Cassani, ma la palla è alta. Al 27’ Galligani serve Manfroni che scheggia, dal dischetto, il palo. Al 30’ dalla bandierina Poi serve Affinito che segna il 3-0. Al 32’ Agazzone passa palla a Tiboni che in velocità prova ad infilare il tiro a fil di palo, ma la sfera finisce fuori. Al 37’ Cassani perde palla a centrocampo, Poi parte in velocità e serve Hado liberissimo davanti a  Fattorini, ma  si lascia ipnotizzare e la palla finisce in corner.

Nella ripresa Boldini effettua un triplo cambio. Entrano Cabrini per Ciocca Vasino, Violi per Amato e Guarlotti per Cassani. Lo schema di gioco si trasforma in un 4-4-2 con Fattorini tra i pali,. Paganini, Fogliato, Viganò e Micheli nel modulo difensivo. A centrocampo Guarlotti, Saltarelli, Agazzone e Violi dietro il tandem offensivo formato da Tiboni e Cabrini. Al 5’ Paganni serve Tiboni che va al tiro ma sfiora il palo. All’8’ Cabrini prova il tiro, ma Bastianelli para.Al 10’ punizione di Poi, scodella in area ma Paganini allontana. Al 12’ cambio per la Juve Domo. Entra Elca per Galligani.Al 13’ Poi servito sulla fascia crossa per l’accorrente Manfroni che colpisce in pieno la traversa. Al 16’ Fattorini vola per anticipare Hado, che Poi aveva cercato di servire da calcio piazzato al centro dell’area. Micheli al 17’ anticipa in tackle scivolato Elca, proiettato a rete, mettendo la palla in fallo laterale. Al 23’ Fattorini ha un riflesso incredibile su Manfroni, a due passi dalla linea di porta. Al 24’ bella punizione di Poi che prova a servire Hado, ma Fattorini ancora una volta, respinge. Al 30’ Guerra stende Cabrini e guadagna il giallo. Calcio di punizione affidato ad Agazzone che però viene deviato dalla barriera. Cremonte al 33’ parte in contropiede lancia Hado che tocca male, la palla va sui piedi di Guerra che segna il poker. Al 36’ Cabrini scaglia il tiro, potente, ma Bastianelli riesce a mandare in corner.Al 39’ Violi cerca di fare tutto da solo, ma il diagonale non trova fortuna. Al 42’ Tiboni si invola verso l’area e scaglia il tiro, Bastianelli respinge, Guarlotti tira,ma ancora la sfera viene allontanata da Bastianelli. Al 43’ entra Fernandez al posto di Poi. Al 44’ Tiboni scaglia il diagonale che a porta vuota, riesce solo a gonfiare la rete, dall’esterno.

 

TABELLINO

STRESA SPORTIVA : Fattorini, Paganini, Micheli, Agazzone, Viganò, Fogliato, Ciocca Vasino (1’st Cabrini), Saltarelli, Tiboni, Amato (1’st Violi), Cassani (1’st Guarlotti).

A disposizione: Bagnis, Lionello,  Tuveri, Contalbrigo.

Allenatore: Giancarlo Boldini

JUVENTUS DOMO: Bastianelli, Piazza, Cremonte, Leto Colombo, Affinito, Moia, Hado, Manfroni, Galligani (12’st Elca), Poi (43’st Fernandez), Guerra ( 35’st Laratta).

A disposizione: Fovanna, Telesca, Rossi, Crupi.

Allenatore: Lucio Brando

Reti:pt: 2’,16’ Poi, 30’Affinito.st: 33’ Guerra

DIRETTORE DI GARA: William Villa di Rimini

ASSISTENTI DI LINEA: Gianluca Pischedda e Gian Marco Pellegrino (Torino)

AMMONITI: Cabrini, Fogliato, Guerra, Hado

 

 

 

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates