Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

SHOW DEI PULCINI AL "FORLANO"

Seconda vittoria dei Pulcini misti che nel recupero della sesta giornata contro la Virtus Bagnellla vincono 2-0 il primo tempo e pareggiano in modo spettacolare le altre due frazioni.

 

Le stelle in cielo con una luna crescente ad illuminare una fredda serata novembrina e i bambini della squadra "Pulcini misti" fanno altrettanto sul prato verde del "Forlano" nel recupero della sesta giornata contro la Virtus Bagnella, andato in scena alle ore 18:30. Farabone presenta inizialmente Cacciapaglia in porta, Rizzo baluardo difensivo, Montesano, Brigatti e Bagnacavalli a centrocampo, Scorzelli e Ciocca le mine vaganti nel reparto avanzato. Passano 80 secondi e c'e' la combinazione Bagnacavalli - Scorzelli, il numero 7 calcia e para il portiere cusiano. Un minuto dopo e' Brigatti a servire Scorzelli, tiro del baby tifoso del Napoli e il portiere Zanetti devia in corner. Al 6' puntualmente Cacciapaglia fa sentire la sua presenza e respinge di piede su Napolitano. All'8' Stresa in vantaggio: punizione di Bagnacavalli, respinge il portiere, che concede immediatamente il bis su Brigatti, la sfera arriva sulla sinistra a Ciocca che scaglia un preciso diagonale sul palo piu' lontano. Scatta la festa sotto la tribuna condita da una spettacolare capriola del biondo punteros. Al 9' Scorzelli passa a Bagnacavalli che tira sopra la traversa. Stessa sorte tocca alla conclusione di Ciocca un minuto dopo. Poi corner di Bagnacavalli, Scorzelli prova due volte il tiro, ma la difesa arancio nera si oppone. Al 12' il capitano borromaico agile con la sua calzamaglia, serve in profondita' Ciocca che non ha problemi a segnare la sua personale doppietta. Il primo tempo si conclude con un'uscita a terra di Cacciapaglia che anticipa il numero 14 ospite. Nel secondo tempo spazio ai 6 che hanno riposato i primi 15 minuti. L'unico confermato in campo e' il portiere, poi vengono schierati Edoardo Molinari in difesa, Mensano, Mykytiuk e Matteo Molinari a centrocampo, Carbone in attacco, appoggiato esternamente da Ferrarini. Nella prima parte non si segnalano azioni degne di note, soltanto tanta confusione alla ricerca della palla. All'8' si sblocca la parita', su azione d'angolo, incomprensione fra Cacciapaglia e compagni e ne approfitta Turco per insaccare. Al 10' Cacciapaglia salva in corner con una grande deviazione. Rientra Ciocca ed esce Ferrarini. Passa un minuto ed arriva il pareggio: Carbone recupera palla, avanza e scaglia un fendente imparabile sotto la traversa. Al 13' Bagnella nuovamente avanti grazie ad un rigore sotto la traversa trasformato da Nicolas Posa. Vengono concessi due minuti di recupero, Ciocca ruba palla a pochi metri dalla porta, a tu per tu col portiere che respinge. Poi su azione caotica da corner di M. Molinari, la sfera giunge a Mensano che di collo pieno scocca un tiro imparabile che gonfia la rete e termina il secondo tempo. Nel terzo tempo giocano gli stessi 7 bambini del primo quarto d'ora. Dopo 10 secondi Napolitano tira un diagonale che passa poco distante dal palo. Poi sale in cattedra il portiere cusiano respingendo prima su Scorzelli e poi su Ciocca. Al 3' e' Montesano che prova il colpo ad effetto e la palla sorvola la traversa, ci tenta anche Ciocca, ma troppo alto il suo tiro. Al 6' parata  a terra su Scorzelli. All'8' Bagnacavalli smarca Ciocca che calcia di prima intenzione e il portiere vola all'incrocio e mette in corner. Dopo il time out rientra Matteo Molinari e avvicenda Brigatti. Al 12' altra grande respinta di piedi da parte di Cacciapaglia. Al 14' uno scatenato Scorzelli calcia di potenza e respinge il portiere, riprende il numero 7 e sfiora l'incrocio dei pali. Al 15' gran passaggio di M. Molinari per Scorzelli, ma trova ancora il portiere a negargli la gioia del gol. Ultimissima emozione al 16' con un tiro di M. Molinari che termina sul fondo. Finisce cosi' con un tempo vinto e due pareggiati per la gioia dei colori "Blues" di genitori e parenti ad incitarli e a tifare in tribuna e complimenti anche alla squadra avversaria che ha giocato ad armi pari per tutto l'incontro. Sabato 12 novembre si disputera' la settima giornata e lo Stresa si rechera' a Cireggio.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates