Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

ECCELLENZA: STRESA - SETTIMO. 0-4

Lo Stresa crolla nella ripresa e il Settimo ne approfitta calando il poker. In gol Sansone per ben tre volte e poi Fadda chiude le marcature.

Il Settimo  è subito pericoloso al 3’ con Sansone che innescato da Nicolini si proietta in area e va a calciare facendo tremare il palo.  Al 15’ punizione per lo Stresa con Cassani che però tira centrale. Nessun problema per Dinaro. Stresa ancora in avanti con Tiboni al 20’ atterrato dall’intervento di Chiumente che viene sanzionato con l’ammonizione.  Sulla palla Agazzone che va a sbattere su Nicolini. La palla finisce così in corner. Al 23’ Campanaro va al tiro, che però non trova fortuna, nonostante Bagnis non fosse ben piazzato. Lo Stresa si avvicina alla porta di Dinaro al 27’con Saltarelli, ma la palla finisce a lato. Al 30’ Tiboni potrebbe andare a bersaglio, ma tentenna al momento del tiro e la palla si impenna respinta. Al 32’ Renegaldo non controlla il pallone, Tiboni avanza e tira, ma Dinaro para. Al 34’ Saltarelli si invola verso l’area, ma non serve Tiboni che sarebbe stato solo davanti a Dinaro in velocità. Al 40’ bello l’assist di Micheli per Carfora in area che, nel tentativo di colpire di testa, si accartoccia su se stesso e non riesce ad imprimere la giusta potenza al pallone. Un minuto dopo l’azione si ripete, ma questa volta è il fuorigioco ad annullare la pregevole giocata. Al 44’ punizione per il Settimo: Sansone fa siparietto con la barriera e poi Fassari  va al tiro: Bagnis è però strepitoso nel colpo di reni e manda la sfera in corner.

Al  5’ della ripresa Settimo in vantaggio con la punizione di Sansone. Al 9’ solo il miracolo di Lionello riesce ad allontanare la sfera dalla rete di Bagnis su tiro di Baracco. Nel frattempo al 7’ Tuveri aveva rilevato Guarlotti.  Al 15’ Viganò mette al centro per Carfora, che però di spalle non tocca la sfera e anzi, impatta su Dinaro. Il Settimo avanza al 34’ con Nicolini che va al cross, Bagnis respinge. Un minuto dopo il diagonale di Nicolini colpisce ancora il palo! Lo Stresa non riesce a trovare il pallino del gioco, a volte affida ai singoli la responsabilità delle singole azioni, come al 38’ quando Carfora prova a battere Dinaro in rovesciata. Al 39’ Agazzone ammonito per fallo di mano appena fuori dall’area. Sansone sulla palla aggira la barriera e segna il 2-0. Al 42’ terzo gol del Settimo che nasce da una situazione paradossale. Lancio per Sansone che in posizione netta di fuorigioco si disinteressa completamente del pallone. Bagnis prende palla nella convinzione di ridarla a un compagno per un calcio di punizione, ma Sansone la tocca e  mentre l’arbitro parla con Bagnis, finisce lentamente in rete, 3-0 Al 48’ il Settimo chiude i giochi con il gol di Fadda che aggira Bagnis rimasto solo a presidio dell’area e insacca.

 

 TABELLINO

SSD STRESA SPORTIVA: Bagnis, Lionello, Viganò (24’st Pastorelli), Cassani, Fogliato, Agazzone, Guarlotti (7’st Tuveri), Micheli, Carfora, Tiboni (29’st Beltrami), Saltarelli.

A disposizione: Fattorini, Paganini, Contalbrigo, Ciocca Vasino. Allenatore: Giancarlo Boldini

SETTIMO CALCIO: Dinaro, Renegaldo, Patrone, Nicolini, Benna, Chiumente, Fassari, Campanaro, Fadda, Sansone (45’st Padoan), Baracco (30’st Salvadego).

A disposizione: Fornaro, Zanellato, Infantino, Rubino, Gottardo. Allenatore: Christian Viola

DIRETTORE DI GARA: Andrea Bortolussi di Nichelino

ASSISTENTI DI LINEA:  Iris Mamocci e Federico Bosetti di Vercelli

RETI: st: 5’, 40’, 42’ Sansone, 48’ Fadda.

AMMONITI: Chiumente, Campanaro, Micheli, Viganò, Agazzone.

ESPULSI: 40'st Viola allenatore del Settimo per proteste

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates