Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

SERIE D: ASPETTANDO PRO DRONERO - STRESA

Sfida salvezza domenica pomeriggio allo stadio "Filippo Drago" di Dronero, con i cuneesi del presidente Beccacini che ospiteranno i "Blues" di Marco Pozzo.

Dopo la sosta forzata a causa della neve caduta la scorsa settimana, lo Stresa torna in campo smanioso di interrompere il trend negativo che dalla fine del 2018 è proseguito anche nel mese di gennaio. Solamente 2 punti conquistati nelle ultime 7 giornate e un digiuno realizzativo che è salito a 284 minuti, non sono in linea con l'obiettivo salvezza da raggiungere. La trasferta che attende la squadra lacuale, oltre che impegnativa vista la notevole distanza, è già un importante crocevia per il proseguio della stagione. Sarà infatti ospite della Pro Dronero, terzultima in classifica con 17 punti, tre lunghezze in più rispetto ai borromaici, che nella sfida di andata, dopo il vantaggio di Brugnera prima dell'intervallo, subirono un fatale 1-2 a metà ripresa, con un rigore di Luca Isoardi e il sorpasso di Sall. Quella fu l'ultima partita con in panchina Sergio Galeazzi e la prima in cui l'altra neopromossa dall'Eccellenza ottenne la prima vittoria in campionato. Nelle due seguenti settimane capitan Dutto (assente al "Forlano") e compagni si imposero per 3-0 sul Sestri Levante e poi 3-1 in casa del Milano City, elevandosi fino a quota 11 punti. Poi hanno ottenuto un  2-2 con l'Inveruno il 18 novembre, mentre hanno perso le altre 7 partite disputate fino al 16 dicembre. L'antivigilia di Natale, il ghiaccio ha impedito la disputa del match con la Lavagnese, recuperato il 9 gennaio e pareggiato 1-1, tre giorni dopo la sconfitta di misura in casa per 2-1 contro il Chieri. Il giorno dell'Epifania ha fatto l'esordio stagionale sulla panchina Antonio Caridi, una bandiera a Dronero, dove ha allenato dal 2010 al 2017, approdando in Eccellenza nel 2011, grazie al ripescaggio dopo avere perso la finale di Coppa Italia di Promozione contro il Borgaro, vincitore anche del campionato e per la prima volta in serie D nel 2013, dopo la finale play off allo stadio "Nereo Rocco" di Trieste. Retrocessione ai play out nel 2014, poi ancora tre anni alla guida dei "Draghi", prima di approdare al Cuneo come vice di Massimo Gardano ed essere sostituito da Francesco Dessena che nel 2017 - 2018 con la Pro Dronero ha vinto il campionato e la Coppa Italia di Eccellenza, sconfiggendo il Baveno ai calci di rigore ed è rimasto alla guida fino allo scorso 31 dicembre. Dopo il cambio in panchina e un punto nelle prime due partite, c'è stato il pareggio 1-1 a Savona, la sconfitta 2-1 a Borgaro, il successo 1-0 sul Ligorna e la battuta d'arresto per 2-0 di domenica scorsa  a Sanremo. Nei borromaici ancora senza il tecnico Luca Colombo e il direttore sportivo Pippo Biscuola, saranno nuovamente a disposizione Diaw, Frascoia e Papini, infortunati Bratto e Junca.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates