Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

JUNIORES NAZIONALE: BORGARO - STRESA 2-4

La Juniores vince 4-2 a Borgaro. Doppiette di Rossi e Bottazzi,  inframezzate da quella di Sorano per i torinesi. 

 Dopo sette mesi e mezzo la Juniores borromaica torna al successo esterno. Dopo tre battute d'arresto lontano dal "Forlano", arriva la prima affermazione che permette di proseguire quanto di buono proposto sabato scorso e fa aumentare l'autostima di questo gruppo che il tecnico di Borroni sta cercando di plasmare al meglio.

 

La cronaca della partita a cura di Andrea Marguglio

La pioggia dà una leggera tregua e nonostante il campo ampiamente pesante Borgaro e Stresa possono scendere in campo. Partita ricca di emozioni fin da subito con i padroni di casa che rimangono in dieci dopo appena sei minuti, in quanto viene mostrato il cartellino rosso al capitano Di Vincenzo che atterra da ultimo uomo il centravanti borromaico Rossi. Rigore per lo Stresa, nonostante le prolungate proteste del Borgaro perchè il fallo iniziato fuori area. Il direttore di gara non cambia idea e Rossi calcia a mezza altezza, Trocano tocca, ma palla in rete per il vantaggio. Al 9' mister Tonus risistema la difesa inserendo Grec e facendo uscire Lo Prete. Al 10' su azione da calcio di punizione, la difesa stresiana  non allontana la palla dall'area e Sorano insacca. Al 13' Rampi innesca Rossi, entra in area e chirurgico diagonale sul secondo palo per il nuovo vantaggio e il quinto gol personale del bomber in maglia biancorossa. Al 20' punizione di Lombardi, granda volo di Guizzardi a respingere, la difesa non disimpegna a dovere, l'azione prosegue in mischia che è risolta nuovamente da Sorano: 2-2. Al 27' azione da manuale dello Stresa: Scalabrini dalla linea mediana effettua un lungo cross per Rossi che appoggia a Bottazzi, diagonale imparabile e terzo vantaggio dello Stresa. Poi ci pensa Guizzardi a salvare la propria porta, alzando sopra la traversa un insidioso pallonetto dai 20 metri di Frizzi. Al 36' contatto in area di Feccia su Rinaldi che cade a terra. Rigore e ammonizione per il centrale borromaico. Sul dischetto si presenta Gavazzi che di potenza colpisce la traversa. Lo Stresa mantiene il vantaggio e l'incrocio dei pali colpito da Cantella su azione d'angolo al 41' salva ancora Guizzardi e poi Scalabrini allontana di sinistro al volo.

Il secondo tempo comincia con gli stessi schieramenti che sono andati negli spogliatoi per un quarto d'ora, gialloblu con Lovato, Cirillo, Grec e frizzi a protezione dell'area di Trocano, Cantella, Lombardi e Gavazzi a centrocampo, Rinaldi e Sorano in attacco. Stresa con Guizzardi in porta, Milanese, Feccia, Salviato e Riva nel quartetto arretrato, capitan Rampi, Scalabrini, Taddei e Perini nel rombo mediano, Bottazzi e Rossi il tandem offensivo. Al 5' Quaglio sostituisce Lombardi. All'8' Rossi mette Bottazzi solo davanti a Trocano, ma l'estremo difensore si oppone a mano aperta. Al 9' entra Rovagna al posto di Cirillo. Al 14' il neo entrato serve Rinaldi che calcia a fondo campo. Al 18' assist di Rossi per Rampi e il suo tiro finisce alto. Al 19' Perini non vede Bottazzi libero a destra e prova il tiro a effetto da quasi 40 metri, ma mira abbondantemente lontana dalla porta. Al 22' discesa di Lovato sulla destra, sorano sul primo palo calcia poco fuori. Un minuto dopo rinaldi viene rilevato dal possente Onjefu e Bianchetti è il primo a subentrare nello Stresa, gli lascia il posto Taddei. Al 25' Onjefu appoggia a Rovagna e anche in questa circostanza tiro alto. Pochi secondi dopo ultimo cambio fra i locali con Cavestro in luogo di Sorano. Al 28' da sinistra Rovagna pennella un perfetto traversone che Onjefu deve solo spingere in porta, ma il numero 15 non arriva a colpire la sfera. Alla mezzora è sempre Onjefu, stavolta servito da Quaglio, che non aggancia al momento giusto. Al 34' Onaghise sostituisce Rossi, autore di un'altra ottima prestazione. Al 35' su corner di Perini, Rampi, dopo un primo tentativo stoppato da Lovato, scaglia un altro tiro che finisce fuori. L'appuntamento con il gol della sicurezza è rimandato di un minuto, con Bottazzi che deposita in rete il perfetto assist da destra di Bianchetti. Al 37' tiro da lontano di Gavazzi e seconda traversa per il centrocampista. Al 39' conclusione di Bianchetti sul fondo. Al 41' Bottazzi raccoglie gli applausi dei tifosi stresiani quando viene avvicendato da Barone. Al 47' il Borgaro prova a riaprire la contesa, ma Guizzardi bissa l'intervento del primo tempo e alza sopra la traversa sul tiro di Frizzi. Sul susseguente corner Salviato sfiora l'autorete. Dopo 5 minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale che sancisce la seconda vittoria in campionato per lo Stresa, che sale a quota 7 punti raggiungendo proprio gli odierni avversari.

 

 

BORGARO NOBIS: Trocano, Lovato, Frizzi, Gavazzi, Cirillo (9'st Rovagna), Di Vincenzo (Cap.), Cantella, Lombardi (5'st Quaglio), Rinaldi(23'st Onjefu),  Lo Prete (9'pt Grec), Sorano (26' st Cavestro)..

A disposizione: Serra, Coppetta, De Luca.

Allenatore: Maurizio Tonus

STRESA SPORTIVA: Guizzardi, Milanese, Riva, Feccia, Rampi (Cap., 48' st Albieri), Salviato, Bottazzi (41'st Barone), Scalabrini, Rossi (34'st Onaghise), Perini, Taddei (23'st Biancnetti)

A disposizione: Pedretti, Zanon, Konate, Piana.

 

Allenatore: Roberto Borroni (squalificato)

Direttore di gara: Admir Azizi di Nichelino

Assistenti di linea: Filippo Grossi di Torino e Giovanni Battista Agù di Pinerolo

Reti: pt: 8' (rig.) e 13' Rossi, 10' e 20' Sorano, 27' Bottazzi. 36' st Bottazzi.

Ammoniti: Rampi, Milanese, Feccia, Scalabrini, Gavazzi

Espulsi: 7'pt Di Vincenzo

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates