Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

JUNIORES NAZIONALE: STRESA - INVERUNO 1-1

Termina 1-1 la sfida Juniores fra Stresa e Inveruno. Rossi su rigore apre le marcature all'11', il neo entrato Castellaz replica al 25'.

Primo pareggio stagionale per Stresa e Inveruno che si sono date battaglia sul manto erboso diventato sempre più pesante a causa della pioggia che ha dato pochissima tregua nel corso dell'intera partita.

Mister Borroni, ancora costretto in tribuna, schiera Guizzardi in porta , Milanese, Feccia, Piana e Riva nel quartetto difensivo. Scalabrini, capitan Rampi, Albieri a centrocampo, Perini a supporto di Bianchetti e Rossi in attacco. Il tecnico ospite risponde con Elia fra i pali, Bornaghi, Mansi, Pagazzi e Lopez in difesa, Bianchi, capitan Gentile, e Mhaimer nella linea mediana, Prada trequartista Marise e Pellizzari davanti.

La cronaca a cura di Andrea Marguglio

Al 7' azione confusa in area stresiana e poi Feccia riesce a liberare, prima che arrivino seri pericoli. All'11' si sblocca il risultato: Scalabrini serve un pallone filtrante per Rossi che prolunga a destra verso Bianchetti, l'attaccante ossolano è anticipato dal portiere che si vede sfuggire la palla, Bianchetti se ne impadronisce e viene steso dallo stesso Elia. Rigore che trasforma Rossi, al terzo centro stagionale. La partita è combattuta e la pioggia si fa incessante. Al 23' Prada, toccato duro una decina di minuti prima è costretto ad abbandonare il match. Entra Castellaz e due minuti dopo salta al centro dell'area blues e il suo perfetto stacco di testa su punizione di Bianchi da sinistra permette ai gialloblu di pervenire al pareggio. Al 31' Rossi è lanciato solo davanti ad Elia che esce scontrandosi col bomber di casa, per l'arbitro tutto regolare. Al 32' da rimessa laterale di Milanese, sfera per Scalabrini che prolunga in area, velo di Perini e rasoterra di Bianchetti che Elia intercetta sul primo palo. Aumenta la pressione dei milanesi: al 38' lungo spiovente verso Bianchi che al limite dell'area fa partire un tiro che sfiora l'incrocio più lontano. Al 40' sempre il numero 8 ci prova con una punizione centrale da circa trenta metri, Guizzardi abbranca la sfera che gli schizza davanti e salva in tempo prima dell'arrivo di Marise. Un minuto dopo lo Stresa perde palla al limite dell'area e Marise mette in mezzo un invitante cross, ma non trova nessun compagno pronto a concludere davanti alla porta. Al 42' si scatena Mhaimer, che salta tre avversari e calcia al limite dell'area piccola, ma trova Milanese che si oppone.

Inizia la ripresa e si accendono i fari del "Forlano". Al 3' c'è un'azione in mischia in area stresiana che sta per essere conclusa con un'autorete di Milanese, per sua fortuna la palla va in angolo. Sugli sviluppi dello stesso, Gentile fa partire un lungo spiovente che scavalca Guizzardi, sul secondo palo segna Bianchi, ma è giudicato in fuorigioco. Al 14' Elia chiude lo specchio della porta a Perini a pochi metri dalla porta. Al 17' punizione altissima di Bianchi. Al 23' clamorosa occasione fallita da Bianchetti: solo davanti al portiere, colpisce male la palla che finisce sul fondo e pochi secondi dopo viene sostituito da Onaghise. Al 27' è Rossi ad essere fermato in fuorigioco, su perfetto assist centrale di Milanese. Passano pochi secondi e un altro offside contestato, stavolta ai danni di Perini. Al 34' esce Rampi vittima dei crampi ed entra Legnani. L'Inveruno cambia Pellizzari con Di Benedetto. Al 37' cross  di Albieri che diventa un tiro che sfugge ad Elia e per poco non si insacca. Un minuto dopo Onaghise lancia in profondità Legnani e l'assistente Brivitello alza ancora una volta la bandierina. Non passa nemmeno un minuto, Scalabrini lancia Albieri solo davanti ad Elia, entra in area, tenta il pallonetto, ma il portiere respinge. Al 41' ci prova Perini da circa 30 metri e mira troppo alta. Al 42' Albieri effettua un innocuo cross, Elia incredibilmente si lascia superare, la palla sta per varcare la linea, ma in extremis riesce a rimediare al suo errore di pochi istanti prima. Lo Stresa cerca di imporsi fino all'ultimo istante, giocando anche la carta Bottazzi in luogo di Rossi, ma nemmeno nei tre minuti di recupero riesce a cambiare il risultato.

STRESA SPORTIVA: Guizzardi, Milanese, Riva, Piana, Rampi (Cap., 34'st Legnani), Feccia, Bianchetti (23'st Onaghise),Scalabrini, Ross (42'st Bottazzi)i, Albieri, Perini.

A disposizione: Pedretti, Picariello, Zanon, Silivestro, Barone, Taddei.

Allenatore: Roberto Borroni (squalificato)

INVERUNO: Elia, Bornaghi, Lopez, Gentile (Cap.), Mansi, Pagazzi, Mhaimer, (42'st Reolletti),  Bianchi (48'st De De Benedittis), , Marise, Prada (23'pt Castellaz), Pellizzari (34'st Di Benedetto)

A dispsosizione: Mazzoleni, Roccheggiani, Drenica, Postorino.

Allenatore: Marco Elio Casalati

Direttore di gara: Corrado Garbossa di Nichelino

Assistenti di linea: Lorenzo Gardini e Roberto Brivitello di Novara

Reti: 11'pt Rossi (rig), 25' Castellaz.

Ammoniti: Bornaghi, Mansi, Scalabrini

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates