Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

SERIE D: ASPETTANDO BORGARO - STRESA

Quinta giornata di andata in Serie D con Borgaro e Stresa che si sfidano per cercare la prima vittoria in campionato.

Si conclude il primo mese di campionato e il calendario propone l'incontro fra due delle tre formazioni che occupano il poco nobile ultimo posto in classifica con un solo punto all'attivo. Allo stadio "Walter Righi" di Borgaro , alle ore 15 i gialloblu di Licio Russo , giunto alla settima stagione alla guida della squadra presieduta da Pier Giorgio Perona, contenderanno allo Stresa i punti in palio in chiave salvezza. I torinesi dopo l'eliminazione in Coppa Italia con la Pro Dronero, sono partiti con risultati negativi anche in campionato, in cui hanno ottenuto soltanto un pareggio 2-2 sul campo degli stessi "Draghi" cuneesi, dopo essere stati in vantaggio per 2-0 , con un rigore di Sardo e raddoppio di Menabò. Tre sono le sconfitte:  per 4-1 a Savona e le due in casa, 0-2 con la Fezzanese  e 1-3 contro il Chieri. Montante su rigore e Sardo sono gli altri due giocatori che hanno centrato il bersaglio. Sono 12 i giocatori confermati dopo avere ottenuto la salvezza la scorsa primavera. Si tratta del portiere Simone De Marino (2000), dei difensori Luca Benassi (1997), Antonio Grillo (1986), Ahmed Rassoul Gueye (1998) e Stefano Ignico (1994), dei centrocampisti Giacomo Chiazzolino (1986), Alessandro De Bonis (1998), Vittorio Del Buono (1990) e Mouad Edalili (1999), degli attaccanti Simone Menabò (1998), Fabio Pasquero (1986) e del suo coetaneo Luca Sardo . I nuovi acquisti sono stati Stefano Besuzzo (1998) e Marco Montante (1984) dal Bra , Lorenzo Citterio e Manuel Di Pierro, diciottenni  dalla Primavera del Torino, Tommaso De Simone (2000) dal Chieri, Gabriele Graziani (2000) dall'Atletico Torino, Luca Marangone (1992) dall'Alpignano , da dove è tornato per fine prestito il portiere Matteo Borio (1999) e Andrea Rosso (1984) dal Cuneo.  Mister Galeazzi non può ancora disporre dell'inforunato Boubacar Diaw, mentre confida in una mira più precisa dei propri attaccanti, con Giovanni Bernabino autore del gol della bandiera domenica scorsa e del secondo rigore fallito, dopo quello di Riccardo Armato della settimana precedente con il Chieri. Un'altra freccia al proprio arco è rappresentata dal brasiliano Joao Gabriel Brugnera, che a Borgaro nel 2017 ha vinto campionato e Coppa Italia di Eccellenza.

Sono cinque i precedenti fra le due formazioni e tutti si cono conclusi in parita. L'8 novembre 2015 a Baveno, al vantaggio di Del Buono al 41' del primo tempo, rispose 120 secondi dopo Luca Cabrini. Nel retour match della vigilia di Pasqua 2016, partita decisa nella prima mezzora, con lo Stresa due volte in vantaggio, prima con Andrea Cassani direttamente su calcio d'angolo e poi con Basty Kyeremateng, ma prontamente raggiunto in entrambi i casi da Marco Pierobon. Si giocò a Rivoli, come la sera del 4 maggio, nella finale play off del girone A di Eccellenza, 120 minuti non bastarono per decretare la supremazia, ma i torinesi essendo arrivati davanti ai "Blues" in classifica, poterono sfidare i veronesi del Vigasio nella semifinale nazionale. Domenica 23 ottobre al "Forlano" un altro entusiasmante 2-2. Come sette mesi prima, la squadra di Boldini sblocca repentinamente il risultato. E' Federico Tiboni che supera Cantele, poi Diop e Ferrarese mettono in pratica il sorpasso e nella ripresa Damiano Micheli timbra il definitivo pareggio. Ultima sfida in ordine di tempo è datata 5 marzo 2017, con Diop a portare in vantaggio i gialloblu, ma con Franco Faraci, in campo da appena 5 minuti, a segnare al 38' un gol pesante sulla strada della salvezza che arriverà 56 giorni dopo. Per il Borgaro poi sarebbe iniziata la striscia positiva di 8 successi consecutivi, che gli ha consentito di agganciare la Juve Domo che era in testa con 15 punti di vantaggio e sconfiggerla allo spareggio di Biella, che ha sancito la promozione in serie D.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates