Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

JUNIORES NAZIONALE: STRESA - PAVIA 2-4

La Juniores borromaica è battuta 4-2 dal Pavia. Dopo i gol nel primo tempo di Feola e Milanese, la partita si decide negli ultimi dieci minuti della ripresa.

 I ragazzi di Borroni sono costretti loro malgrado a rimandare ancora l'appuntamento con i primi punti stagionali. Dopo un primo tempo in cui erano stati in grado di recuperare con Milanese lo svantaggio siglato da Feola, nella ripresa hanno saputo tenere in mano le redini del gioco, fino a dieci minuti dalla fine, quando Motta ha riportato in vantaggio gli ospiti, immediato il pari su rigore di Rossi, ma subito dopo Di Bartolo e un rigore di Motta (sono già tre quelli subiti nei primi 270 minuti) hanno vanificato quanto di buono Salviato e compagni erano stati in grado di fare precedentemente.

La cronaca della partita a cura di Andrea Marguglio

La Juniores alla ricerca dei primi punti stagionale sfida il Pavia che arriva dal roboante successo sul Borgaro. Il tecnico stresiano non può disporre di Albieri, Rampi, Silivestro, Taddei e Zanon. Guizzardi è a difesa della porta, Maseroli, Feccia, Salviato e Riva compongono il quartetto difensivo, Scalabrini, capitan Barone e Milanese sono in linea mediana, Rossi centravanti supportato a destra da Bianchetti e a sinistra da Legnani. Mister Sisti risponde con Bertoni fra i pali, Milesini, capitan Zangrillo, Di Bartolo e Di Cristo in difesa, Crupano, Besostri e Sbaraini a centrocampo, Motta e Armetta  alle spalle di Feola.

Al 7' Maseroli per Bianchetti che stoppa, si gira e calcia ma il portiere intercetta. All'11' Armetta in mezzo per Motta, ma Guizzardi esce a terra e anticipa il numero 10. Al 14' occasionissima per Milanese davanti alla porta, tiro debole e il portiere non ha problemi a fare sua la sfera. Al 16' Feola si inserisce al centro della difesa stresiana in sospetta posizione di fuorigioco e batte Guizzardi per l'1-0 pavese. Al 26' tiro alto di Milanese. Al 28' l'ex del Trino non fallisce il terzo appuntamento con il gol: gran cross di Rossi dalla destra e il numero 4 appostato sul primo palo insacca di testa. Stresa in crescita nel resto della prima frazione. Punizione di Salviato alla mezzora che para Bertoni. Al 34' Feola, autentica spina nel fianco della retroguardia di casa, sfugge a Feccia, diagonale e palla che sfiora il palo di pochi millimetri. Al 35' rasoterra di Besostri che si esaurisce sul fondo.

Inizia la ripresa e lo Stresa effettua il primo cambio inserendo la punta Bottazzi al posto dell'infortunato Legnani. Passano appena 12 secondi e Milesini fa partire un diagonale potente in area che sfiora il palo alla destra di Guizzardi. Al 2' lunga punizione di Milesini, Guizzardi vola alto sul secondo palo a smanacciare, poi rasoterra di Armetta e para ancora il portiere di casa. All'11' Callipo rileva Crupano nel Pavia. Al 20' debutto di Konate che sostituisce il dolorante Scalabrini. Al 22' contropiede Rossi-Milanese-Bottazzi e l'ex del Borgomanero calcia piano sul primo palo e para Bertoni. Al 25' grande azione personale di Konate che scarta tre avversari, entra in area e tira, ma Bertoni abbranca a terra. Al 26' terzo cambio per lo Stresa con Perini al posto di Bianchetti. Al 28' Guizzardi salva a su Feola e un minuto dopo è superlativo alzando sopra la traversa il pallonetto di Armetta. Dalla bandierina va la stessa ala sinistra, sinistro al volo di Zangrillo alto. Al 32' cross da destra di Sbaraini, destro al volo di Callipo alto, ma l'assistente di linea segnala off side. Al 35' Guizzardi è ancora decisivo anticipando sui piedi di Armetta, l'azione prosegue e viene reclamato un rigore per fallo ai danni di Feola. Un minuto dopo dirompente discesa a sinistra di Di Cristo, Motta davanti alla porta colpisce la traversa, la palla gli rimbalza addosso e si insacca: 1-2. Palla al centro e Bottazzi è atterrato in area da Milesini. Si accendono le proteste e il terzino ospite viene ammonito per il fallo da rigore commesso. Penalty indiscutibile e sul dischetto va Rossi che non fallisce. Gioia effimera perchè al 41' da un corner di Armetta schiacciata di testa Di Bartolo che segna il terzo vantaggio pavese. Al 43' Motta viene atterrato in area e trasforma il rigore che chiude il match sul 4-2 a favore del Pavia.

TABELLINO

STRESA SPORTIVA: Guizzardi, Maseroli, Riva, Milanese, Feccia, Salviato, Bianchetti (26'st Perini), Scalabrini (20'st Konate), Rossi, Barone (Cap.), Legnani (1'st Bottazzi)

A disposizione: Pedretti, Picariello, Piana, Martino, Markolaj, Onaghise.

Allenatore: Roberto Borroni

F.C. PAVIA: Bertoni, Milesini, Di Cristo, Di Bartolo, Besostri, Zangrillo (Cap.), Crupano (11'st Callipo), Sbaraini, Feola, Motta, Armetta.

A disposizione: Gilardelli, Cerri, Sculamieri, Crescenzo, Di Massa, Sandu.

Allenatore: Alessandro Sisti

Direttore di gara: Marco Lorusso di Novara.

Assistenti di linea: Samuele Flagetonte e Paride Fanelli di Novara

Reti: 16'pt Feola, 28'pt Milanese, 36'st Motta, 38' Rossi (rig.), 41' Di Bartolo, 43' Motta (rig.)

Ammoniti: Barone, Di Bartolo, Scalabrini, Zangrillo, Armetta, Milesini, Motta,

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates