Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA VINCE...AL SORTEGGIO

E' la monetina a decidere la vincitrice del 9^ Memorial Allesina. Caronnese, Gozzano e Stresa si sono trovate appaiate in tutto . Così i due premi di serata, il trofeo del Memorial e il trofeo cannoniere, sono stati affidati al fato.

Le parole del Presidente Leonardi aprono i giochi sul manto dello stadio D'Albertas. Il ricordo di Renzo Allesina si trasforma in poesia, scritta e recitata da chi ne ha vera memoria, affetto, emozioni. Lo Stresa affronta nella prima partia la Caronnese: due gol per parte, due doppiette: Armato e Cominetti. Solo i rigori decretano il vincitore della prima partita: uno Stresa che, rispetto alle ultime uscite, si è dimostrato compatto, ordinato e attento. Armato ritorna da avversario a Gozzano, così come Frascoia e il giovanissimo Scibetta. Lo Stresa passa in vantaggio, viene agganciata e superata con una prodezza del bomber caronnese e una disattenzione difensiva sulla quale come un falco si proietta Cominetti. Ma poi ci pensa ancora Armato a chiudere la gara con un rigore per il  2-2 che porta direttamente ai calci dal dischetto. Vincerà lo Stresa che poi si siede a guardare le avversarie in una gara povera di sussulti. Anche in questa occasione sono i rigori a decretare il vincitore, con la Caronnese che per 6-5 batte i padroni di casa. L'ultima partita è tra Gozzano e Stresa. Sulla carta potrebbe sembrare uno scontro da Davide contro Golia. Lo Stresa però fa vedere carattere nonostante la partenza sprint dei rossoblu che impensieriscono Boari tra i pali. Anche questa terza partita è affidata ai penalty in area. Vince il Gozzano, che così completa una classifica che, per il regolamento del Torneo, vede tutti a pari punti (non si contano le vittorie ai rigori). Memorial e capocannoniere si devono dunque affidare alla sorte, come non accadeva da anni. E' Armato a guadagnare il pallone dorato di bomber ed è lo Stresa ad essere estratta a sorte come vincitrice.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates