Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

JUNIORES BATTUTA 3-1 A QUINCINETTO

La Juniores stresiana esce sconfitta nella prima giornata dei play out. Al vantaggio su rigore di Bocci al 15' del primo tempo, replica Paris al 34' sempre dal dischetto. In superiorità numerica per tutta la ripresa il Quincitava si impone grazie all'autorete di Domenichini e al tiro all'incrocio di Roveyaz.

 

Inizia nel peggiore dei modi il quadrangolare salvezza per lo Stresa, che perde 3-1sul campo di Quincinetto.

I padroni di casa in maglia nera a bordi gialla si schierano con Bianco in porta, Russo, capitan Paris, Girodo e Dotelli in difesa, Cervato, Zoppo e Ganiomego a centrocampo, Sellitto, Jellouli e Roveyaz in attacco. Borroni replica con 6 undicesimi dei freschi vincitori del campionato di Eccellenza e propone Lattanzi fra i pali, Bocci e Salviato terzini, Domenichini e Telesca centrali, capitan Petrulli vertice basso del rombo di centrocampo, con Tasin trequartista, Scalabrini e Gitteh sulle corsie esterne, Onaghise e Tuveri terminali offensivi.

Si gioca su un campo bello verde, ma con l'erba molto alta e grosse nuvole in cielo che cercano di offuscare un caldo sole. Al 14' lancio filtrante di Gitteh per Tuveri che è atterrato in area da Zoppo. E' calcio di rigore che Bocci trasforma. Decimo gol stagionale per il duttile terzino. Dopo essere passati in svantaggio i torinesi incominciano ad aumentare il proprio raggio d'azione. Al 17' sguscia sulla sinistra Zoppo e arriva fino sul fondo dell'area e mette in mezzo, provvidenziale la devìazione in corner di Telesca. Al 20' palo di Zoppo, l'azione prosegue e Petrulli commette fallo al limite dell'area. Punzione dell'onnipresente Zoppo e Lattanzi vola sulla sua sinistra a mettere in angolo. Lo Stresa fatica ad uscire dalla propria trequarti e si registra al 23' una conclusione alta di Roveyaz. Al 28' rasoterra di Gitteh che finisce sul fondo. Al 29' altra punizione da posizione insidiosa e la batte Paris che alza sopra la traversa. Al 33' Zoppo innesca Sellitto che si inserisce brillantemente fra i centrali della difesa, entra in area, Lattanzi tocca il pallone, il numero 7 gli sbatte sulla gamba e cade in area. Per il direttore di gara Lazar di Ivrea è calcio di rigore e ammonisce il portiere borromaico. Dagli undici metri va Paris  che insacca, 1-1. Al 39' Tuveri tenta l'azione personale sulla destra, entra in area e serve verso il centro, ma Bianco abbranca la sfera. Al 45' Gitteh entra in modo scomposto su Paris, cercando di prendere la palla. L'arbitro poco distante giudica troppo violento l'intervento ed estrae il rosso diretto all'indirizzo del numero 11 ospite. Mentre ci si avvia verso gli spogliatoi, il tecnico Borroni chiede spiegazioni all'arbitro, ma riceve la risposta di seguire il secondo tempo in tribuna. Intervallo che arriva al momento giusto per riordinare le idee e ricompattare la difficile situazione creatasi. Dopo nemmeno sessanta secondi dall'inizio dei secondi 45 minuti, Tuveri entra in area e viene spinto alle spalle in modo lieve, cadendo a terra. Riceve il cartellino giallo per simulazione. Al 4' Zoppo entra in area e crossa, la palla è toccata da Domenichini e giunge a Jellouli che nell'area piccola spedisce alto. Un minuto dopo Roveyaz serve Zoppo, rasoterra sul fondo. Al 6' ci prova Roveyaz e Lattanzi respinge alla sua sinistra. All'11' corner di Tasin e Tuveri sul secondo palo colpisce di testa e palla sul fondo. Al 12' Tasin smarca Onaghise in area, scarta Dotelli e prova il tiro a giro verso il palo più lontano, ma allarga troppo la mira e l'eurogol svanisce. Lo Stresa subisce anche le ammonizioni comminate a Petrulli e Domenichini, sul proseguimento di un'azione non fermata per un duro colpo alla caviglia di Tuveri, che sarà costretto a lasciare il campo a dieci minuti dalla fine, sostituito da Alabi, con Salviato spostato in attacco. Lo Stresa comunque regge bene l'urto dell'inferiorità numerica , cercando di approfittare di un leggero calo fisico degli avversari, ma alla mezzora Domenichini allunga il piede su un tiro di Zoppo e mette fuori causa Lattanzi. Il Quincitava si porta così in vantaggio e due minuti dopo arrotonda con Roveyaz, da posizione laterale rispetto all'area che pennella sotto l'incrocio più lontano il definitivo 3-1, dato che al 45' il colpo di testa di Salviato su cross di Bocci finisce oltre la traversa e al 48' Dotelli fa vibrare la traversa e il tap in di Ganiomego viene bloccato dai difensori inmmaglia biancorossa. Lo Stresa tornerà in campo sabato prossimo nel derby fratricida contro  il Baveno, sconfitto oggi in casa 4-3 dal Mathi Lanzese.

TABELLINO

U.S.D. QUINCINETTO TAVAGNASCO: Bianco, Russo, Dotelli, Cervato, Girodo, Paris (Cap.), Sellitto, Zoppo (46'st Massari), Jellouli (35'st Mazzei), Roveyaz, Ganiomego (47'st Malisan).

A disposizione: Serra, Borettaz, Gramazio. Allenatore: Paolo Giusti.

SSD STRESA SPORTIVA: Lattanzi, Bocci, salviato, Telesca, Petrulli (Cap.), Domenichini, Tasin, Scalabrini, Onaghise (48'st Tirletti), Tuveri (37'st Alabi), Gitteh.

A disposizione: Jolita, Mastropasqua. Allenatore: Roberto Borroni

Reti: pt 15' Bocci (rig.), 34' Paris (rig.). St: 30' (aut.) Domenichini, 32' Roveyaz.

Direttore di gara: Marius Lazar di Ivrea.

Ammoniti: Lattanzi, Tuveri, Petrulli, Domenichini, Jellouli, Zoppo, Sellitto, Ganiomego.

Espulsi: 45'pt Gitteh e al rientro negli spogliatoi a fine primo tempo l'allenatore dello Stresa Borroni.

 

elvezia
Bionda Legnami

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates