Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

LO STRESA VINCE NEL SEGNO DEL COBRA!

Lo Stresa vince nel finale 2-1 contro l'Alicese. Un finale convulso, dove succede davvero di tutto. Nel tutto anche la doppietta di Beretta (47' e 48'st) che va ad annullare il vantaggio di Mancuso nel primo tempo.

Ad Alice Castello protagonista indiscussa la nebbia, che piano piano scende sul campo fino a rendere tutto ovattato.

Lo Stresa deve fare a meno di Riccio, fermo per squalifica e manda Bernabino e Brugnera in panchina, reduci dall’infortunio, pronti eventualmente a subentrare. Barantani difende i pali, in difesa inizialmente vengono schierati Santini, Frascoia, Agnesina e Shaqja. Frascoia è reduce da un attacco influenzale e Galeazzi preferisce schierarlo dietro, ma dal 25’ la formazione dello Stresa torna ad essere quella prevista in settimana. In difesa Lionello, Santini, Agnesina e Shaqja. A centrocampo Frascoia è supportato da Gitteh a destra e Gilio sulla mancina. Piaia nel ruolo di trequartista dietro a Beretta e Tuveri. Risponde l’Alicese con Depperu tra i pali, visto che Rainero è stato stoppato da un problema di salute. Al portiere granata vanno i nostri migliori auguri di pronta ripresa. La difesa è composta da Ramundo, Branca, Pane e Piccinino. A centrocampo Baracco, Torrau e Fiore alle spalle del tridente  composto da Menabò, Mancuso e Valenza.

La partita inizia subito con lo Stresa in proiezione offensiva. AL 2’ Tuveri serve Beretta ben posizionato, ma la palla si impenna. Al 4’ Frascoia calcia un calcio piazzato sul primo palo, ma Depperu manda in corner. Al 6’ Frascoia calcia ancora dalla bandierina, Pane spedisce ancora in corner. Dalla bandierina Frascoia calcia in direzione di Santini che di testa colpisce mandando però fuori. All’11’ l’Alicese va in avanti con Valenza, che ci prova dalla distanza, ma la palla finisce oltre la linea di fondo. Al 17’ ancora Ramundo dalla distanza: Barantani vola e riesce a mantenere in gioco la sfera. Al 22’ Menabò calcia una punizione che però prende direttamente la via del fuori. Al 25’ arriva il vantaggio dei padroni di casa: Valenza serve Mancuso che davanti alla porta trova il tiro vincente. Al 40’ Gilio innesca Gitteh, il suo tiro però è respinto da Depperu. Al 42’ la punizione di Frascoia viene respinta da Depperu, la palla viene intercettata da Tuveri che prova la conclusione al volo, ma Depperu para.

Nella ripresa le squadre iniziano così come le avevamo lasciate. Al 6’ Valenza serve Mancuso, che però tira direttamente fuori dai pali. All’8’ Menabò dalla bandierina scodella per Mancuso,ma ancora una volta il tiro finisce fuori. Al 9’ Shaqja innesca Gilio che prova a scoccare il traversone ma sulla palla non arriva nessuno. Al 10’ ancora Shaqja, stavolta in direzione di Piaia che però vede il tiro deviato in corner. All’11’ triplo cambio per lo Stresa. Entrano Finetti e Telesca al posto di Gitteh e Piaia e fa il suo ritorno in campo Brugnera che sostituisce Santini. Purtroppo però il brasiliano resiste solo 12 minuti. Al 23’ gli subentra Bernabino. Al 26’ Frascoia crossa proprio per Bernabino, ma il suo tiro è deviato in corner. Al 35’ Valenza viene servito e scartando Finetti va al tiro, un diagonale che fa la barba al palo. Il finale è tutto dei BLues.  Al 47’ corner di Frascoia, Bernabino colpisce di testa ma è Beretta sulla linea a mettere la palla in rete. Al 48’ Depperu è miracoloso su Beretta, ma non può nulla un  minuto dopo sempre su Beretta che da fuori area manda all’incrocio.  Al 51’ viene espulso Yon e al 54’ Gusu.  Cala la nebbia, il campo diventa un miraggio. Al triplivce fischio si sente l'urlo dei Blues che vanno a vincere nel segno del Cobra.

ALICESE: Depperu, Ramundo (33’st Genovesi), Fiore, Torrau, Pane, Branca, Piccinino (45’st Gusu), Baracco (19’st Comotto), Mancuso, Valenza, Menabò (38’st C.Marteddu).

A disposizione: Voltan, Meo De Filippi, M.Marteddu. Allenatore: Ugo Yon

STRESA SPORTIVA: Barantani, Lionello, Shaqja, Frascoia, Santini (11’st Brugnera, 22’st Bernabino), Agnesina, Piaia (11’st Telesca), Gilio, Beretta, Gitteh (11’st Finetti), Tuveri.

A disposizione: Bertolio, Finetti,Tasin,Bernabino, Petrulli. Allenatore: Sergio Galeazzi

DIRETTORE DI GARA: Andrea Bortolussi di Nichelino

ASSISTENTI: Alessandro Rosso di Collegno e Matteo Rovere di Biella

RETI: 25’Mancuso, 47’st e, 48’st Beretta.

AMMONITI: Santini, Valenza, Torrau, Comotto, Gilio, Telesca

ESPULSI: 51'st Yon al 51’st e 54' st Gusu 

 

Copyright © Stresa Sportiva 2018

Template by Joomla 2.5 Templates