Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

VITTORIA SOFFERTA DEGLI ESORDIENTI

Ultimo impegno casalingo nell'anno solare per gli Esordienti blues che vincono 2-0 il primo e 1-0 il terzo tempo, pareggiano 1-1 il secondo contro il Gravellona San Pietro.

Dopo un'ora di divertimento e sano sport con in campo le formazioni dei Primi calci di Stresa, guidata da Roberto Menabò, Baveno con due ex giocatori Blues, Lorenzo Gioria e Simone Mazza, Piedimulera diretto da Fulvio Vicario e Voluntas Suna di Simone Tasin, alle 15.30 si è disputata per la nona giornata del campionato "Esordienti" la sfida fra Stresa e Gravellona.

I Blues di Stefano Ferrario sono scesi in campo privi del portiere Falciola, di Cazacu e Marceddu. Palese in porta, De Giovannini, Bellani e Silva Batistela in difesa, capitan Ferrario e Osmani a centrocampo, Barberis e Trisconi esterni avanzati, con Vidoli vertice offensivo. Si inizia con lo Stresa che imposta subito la manovra e Trisconi scalda subito i guanti del portiere Bionda, che sarà l'autentico protagonista nella squadra diretta da "Ghigo" Gaiardelli. Al 2' da un'azione angolo degli ospiti, Osmani lancia in profondità Vidoli che tenta da posizione defilata di scartare il portiere, mette in mezzo, ma nessun compagno ha la prontezza di calciare verso la porta sguarnita. Al 3' Barberis serve Trisconi, splendido pallonetto che sigilla il vantaggio borromaico. Al 5' Barberis per Ferrario che serve Vidoli che colpisce la traversa, l'azione va avanti fino al tiro di Silva Batistela che termina sul fondo. Al 6' Palese mette in corner il tiro di El Houma, abile ad inserirsi fra Silva Batistela e Bellani. Dalla bandierina va Pascarella, ma il portiere stresiano si fa trovare pronto ad alzare sopra la traversa l'insidiosa parabola del numero 10. Al 9' Trisconi per Vidoli che trova l'opposizione dell'estremo difensore degli orange, ancora il numero 6 di casa e palla fuori. Al 12' Silva Batistela dalla lunga distanza e il portiere alza sopra la traversa. Trenta secondi dopo cross del terzino brasiliano, lieve tocco di testa di Vidoli e delicatamente la palla scheggia il palo. Al 13' tiro alto di Vidoli. Al 16' azione da manulae orchestrata da Ferrario che smarca Vidoli che converge per Trisconi, splendido tiro che si infila nel sette alle spalle di Bionda: 2-0. Al 18' tiro alto del capitano Halilaj. Al 20' Grazioli per Pascarelli e neutralizza Palese.

Nel secondo tempo Palese confermato a difesa dei pali, Santamaria, Bellani e Barberis in terza linea, Ferrario e Osmani mediani, Farrauto e Vidoli trequartisti, Maffezzoli centravanti. Prosegue anche qua il monologo dei padroni di casa. Al 2' tiro di Ferrario e Bionda devìa in angolo. Al 3' Maffezzoli scodella in mezzo, ma Stagni salva in corner. Al 4' Vidoli da distanza ravvicinata mira all'incrocio, ma il portiere respinge. Al 6' ci prova Osmani da lontano, Bionda è sicuro e para a terra. Al 6' perfetto cross da destra di Farrauto e Vidoli timbra il proprio ventunesimo gol in due mesi di campionato:1-0. Al 9' Barberis innesca alla perfezione Vidoli sulla sinistra, mentre si appresta a calciare è spinto a terra da Farouq, l'azione prosegue, ma la difesa tocense si salva. All'11' corner di Pascarella, colpo di testa di Halilaj e para Palese. Nell'azione successiva è sempre il numero 9 che tira, ma la sfera sorvola la traversa. Al 13' altro lancio in profondita di Barberis per Vidoli che trova l'ennesima respinta di Bionda, poi Maffezzoli a pochi metri dalla porta alza la mira e sfuma l'ennesima opportunità. Al 14' di Halilaj che Bellani mette in angolo. Al 15' cross di Farrauto da destra, tiro ravvicinato di Maffezzoli, ma Bionda respinge e poi Vidoli viene stoppato al momento della conclusione. Al 16' grande percussione centrale di Halilaj, respinge Palese, poi si fionda sul pallone Pascarella che insacca. Il gol è convalidato, in quanto il tocco di Grazioli in posizione di fuorigioco, sarebbe stato quando la palla ha già superato la linea di porta. Momento di appannamento per i ragazzi stresianie Pascarella va ancora al tiro, ma non inquadra la porta. Al 18' ha stessa sorte quello di Halilaj. Al 20' il tempo si conclude con l'ultimo sussulto che vede protagonisti Osmani che serve un preciso assist per Maffezzoli, la palla supera Bionda che però allunga le braccia e abbranca.

Nel terzo tempo rientrano De Giovannini che fa l'esterno destro di centrocampo, mentre sul versante opposto si posiziona Trisconi, Silva Batistela riprende la fascia sinistra di difesa e Vidoli torna prima punta. Al 1' tiro paratoa  Trisconi. Sempre il numero 11 che conclude al 4, palla fuori. Al 5' è alto il tiro di Vidoli. Al' spettacolare azione a sinistra di Vidoli, in mezzo per De Giovannini che si iscrive anche lui nel registro di chi ha colpito una traversa quest'oggi, poi va ancora al tiro, ma Stagni di schiena mette in angolo. All'8' cross da destra di Osmani, Bionda in volo si allunga e respinge, anticipando Vidoli. Al 10' incontenibile Vidoli che si invola verso la porta, il portiere esce e respinge e prosegue la personale lotta contro tutti fuori dai pali, riuscendo a mantenere la porta inviolata. All'11' potente punizione di trisconi, Bionda respinge, Vidoli centra un'altra traversa e poi Trisconi alto. Al 12' Barberis per Trisconi, tiro deviato in angolo. Al 14' resoterra di Silva Batistela a fondo campo. Al 16' corner del brasiliano, respinta di Bionda, calcia Ferrario abbondantemente fuori. Al 18' Silva Batistela per Vidoli, solo davanti al portiere che riesce ancora una volta a mettere in corner. Sulla susseguente azione, tiro di Santamaria ancora in angolo. Al 20' corner dalla parte opposta di Silva Batistela, Ferrario mette in mezzo una palla intercettata da Vidoli, tocco del portiere che però fa carambolare la sfera alle proprie spalle ed è il gol che sancisce la vittoria della frazione per lo Stresa, il ventiduesimo stagionale per Vidoli, che prima del triplice fischio finale, riesce a fallirne un altro. Poi ininfluente ai fini del risultato si è giocato un altro tempo, in cui lo Stresa ha colpito altre due traverse. Prossima partita sabato 21 dicembre alle ore 14 allo stadio "Curotti" di Domossola contro i granata.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2020

Template by Joomla 2.5 Templates