Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA VINCE IL DERBY 2-0

Lo Stresa vince il derby con il Baveno grazie ai gol di Bonura al 41'pt e Bellocci al 45'pt. Buona la prova corale dei ragazzi di Rotolo che dopo un avvio lento hanno preso in mano le redini della gara.

Il derby è sempre una partita a sé. Baveno e Stresa si sfidano allo stadio Galli, teatro di mille battaglie, completamente rinnovato e finalmente coperto anche nella zona delle tribune. Va dato atto alla società il merito di aver creato una struttura davvero accogliente e funzionale per accogliere oltre che gli spettatori delle gare, anche le famiglie dei tanti ragazzi che militano nelle fila del settore giovanile di casa.

Il Baveno si schiera con Poletti tra i pali, Tasin, Tinelli, Donzelli e Ramalho in difesa. Nel folto schieramento di centrocampo trovano spazio Cantadore, Prandini, Rampi, Vanzan e Marchionini alle spalle dell’unica punta Frau. Lo Stresa risponde con Barantani tra i pali, Negretti, Feccia, Moia e Bellocci in difesa. A centrocampo Geno, Frascoia e Manfroni. Bonura opera alle spalle di Zenga e Secci.

La partita stenta a decollare, nei primi dieci minuti succede poco o nulla. Il primo guizzo al 12’ con cantadore che colpisce di testa senza però trovare i pali. Al 15’ lo Stresa batte un calcio di punizione con Manfroni che prova a cercare in area Moia, ma il difensore Blues non aggancia. Al 18’ ci prova Secci, dopo aver letteralmente lasciato per terra due avversari, arriva al limite dell’area e scaglia il tiro che finisce a fil di palo. Al 32’ Manfroni prova lo schema su calcio piazzato, la palla arriva a Frascoia che però non riesce nel tentativo di ridare palla al compagno e favorisce il contropiede di Frau. Bellocci è decisamente provvidenziale nell’intervento che manda la palla in corner. Al 33’ Ramalho prova il tiro cross, trovando però in traiettoria Barantani. Al 34’ azione reiterata dello Stresa in prossimità dell’area con la palla che arriva a Zenga che confeziona un assist per Secci sulla sinistra. L’esterno dei Blues prova a mettere la palla sul suo piede preferito tra una selva di gambe, non trova il tiro ma lo scarico è per Bellocci che non trova il coraggio di mettere la porta nel mirino e quindi spreca. Al 38’ ci prova Secci il cui tiro viene deviato in corner. Dalla bandierina calcia Bonura e Secci prova la rovesciata in area, la palla però viene rimpallata dai difensori. Al 41’ arriva il vantaggio dei Blues. L’azione parte dalla rimessa laterale con bellocci che serve Zenga, l’attaccante prolunga per Bonura che a pochi passi dalla porta insacca. 0-1. Al 45’ Bonura serve l’accorrente Bellocci che si accentra e tira mettendo la sfera alle spalle di Poletti. 0-2.

Nella ripresa nessun cambio e lo Stresa parte subito forte sulla fascia di sinistra con una bella sovrapposizione Secci e Bellocci che poi arriva stremato in area. Al 5’ ci prova da lontano Vanzan con la palla che finisce di poco a lato del palo alla destra di Barantani. All’8’ ci prova anche Bonura dalla grande distanza, ma la palla sfila oltre la linea di fondo. Al 10’ Prandini serve Frau che calcia a rete, ma la posizione dell’attaccante è in netto fuorigioco. All’11’ Secci serve Geno che prova dalla distanza, la palla si impenna. Al 17’ mister Rotolo cambia: entra Scibetta ed esce Bonura. Al 22’ donzelli travolge Frascoia ed entrambi rimangono a terra in attesa dei rispettivi massaggiatori. Calcio di punizione per lo Stresa, colpisce Zenga e la palla si infrange sulla barriera, il rimbalzo arriva ancora sui piedi di Zenga che si porta sul fondo e prova il traversone che finisce in un nulla. Al 28’ Secci si invola sulla fascia e con la punta tocca appena il pallone a porta vuota. La sfera rimbalza e poi di un nulla esce dai pali. Al 31’ Frau prova il tiro, potente, che però si alza sopra l’incrocio dei pali di Barantani. Al 33’ Frascoia batte un calcio di punizione cercando l’incrocio, ma Poletti intuisce e para. Un minuto dopo Zenga in piena area ha un pallone interessante tra i piedi ma perde l’attimo, scarica all’indietro per Frascoia che tira al volo, ma la palla sbatte sulle reti di recinzione. Rotolo cambia ancora, al 36’ entra Anchisi al posto di Zenga e al 37’ Mastromarino rileva Bellocci e al 39’ prova il colpo di testa spalle alla porta. Al 42’ Famà prende il posto di Geno e al 43’ Mancuso rileva Secci. Siamo ormai nel recupero e al 48’ Mastromarino impegna in una bella parata Poletti. Al 49’ calcio di punizione per lo Stresa, sulla palla Manfroni che calcia al centro dell’area dove Mancuso non riesce ad articolare il tiro. Arriva il triplice fischio dell’arbitro che chiude la contesa. Il derby va allo Stresa.

 

CITTA’ DI BAVENO: Poletti, Tasin, Ramalho (cap), Rampi, Donzelli, Tinelli, Cantadore (21’st Tortora), Vanzan (21’st Genesini), Frau, Prandini, Marchionini.

A disposizione: Travaglio, Moschini, Ferrario, Piccini, Gnata, Acosta.

Allenatore: Cesare Rampi

ASD STRESA SPORTIVA: Barantani, Negretti, Bellocci (37’st Mastromarino), Frascoia(Cap), Feccia, Moia, Secci (43’st Mancuso), Manfroni, Zenga (36’st Anchisi), Bonura (17’st Scibetta), Geno (42’st Famà).

A disposizione: Borella, Bruno, Salice, Montani. Allenatore: Giorgio Rotolo

DIRETTORE DI GARA: Loris Graziano di Rossano

ASSISTENTI: Domenico Manzari e Sergio Marco Zanin di Torino

Reti: 41’pt Bonura, 45’pt Bellocci

AMMONITI: Feccia, Secci, Donzelli, Tasin

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2021

Template by Joomla 2.5 Templates