Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA BATTE IL LG TRINO 2-0

Lo Stresa batte 2-0 il LG Trino grazie ai gol di Zenga al 36'pt dal dischetto e al raddoppio di Bonura al 40'st.

Si gioca allo stadio Forlano. Si gioca in attesa dell’attuazione del nuovo DPCM che da domani potrebbe mettere in pausa anche l’attività Regionale.  Si gioca perché lo Stresa ha effettuato i tamponi a tutti i tesserati, escludendo la presenza del virus nel gruppo squadra e quindi garantendo di poter giocare in sicurezza questa gara. Si gioca Stresa – Trino, le due società in comune hanno il grande abbraccio per Francesco Ristagno, per il grave lutto che l’ha colpito solo pochi giorni fa. Un abbraccio da amici, ricco di rispetto. Lo sport è anche questo.

Ma torniamo al mero campo da gioco, con le due squadre che si schierano in modo speculare. Mister Gioia affida a Dinaro i pali, in difesa schiera Osenga, Pane, Francia e Bouchefra. A centrocampo Giarola, Birolo, Bissacco. Barbuti opera da trequartista appena alle spalle di Ballgjini e Ba. Lo Stresa risponde con Barantani tra i pali. Negrewtti, Salice, Moia, Scibetta nel modulo di difesa. A centrocampo orchestra il capitano Mattia Frascoia, con Manfroni in mancina e il neo arrivato Geno a destra. Bonura, ex della gara, agisce alle spalle di Salzano e Zenga.

La partita inizia con il tiro dell’ex, dopo un bel passaggio di Negretti al 2’, che però si alza sopra i pali di Dinaro. Al 16’ fallo di pane su Bonura che regala a Salzano un calcio piazzato. La traiettoria è indirizzata verso la parte bassa della traversa, ma Dinaro a mani aperte respinge in corner. Dalla bandierina Binura cerca e trova il cross lungo per il colpo di testa di Zenga che però si alza di un nulla sopra i pali. Al 22’ Bissacco prova a mettere in mezzo un pallone interessante, ma Zenga svetta su tutti e allontana la sfera. Sul calcio d’angolo di Bissacco al 30’ Manfroni si accascia a terra e il gioco viene fermato. Si teme la lussazione della spalla per il centrocampista Blues e al suo posto al 31’ entra Testori. Al 36’ bell’inserimento di Testori che lancia in avanti per Zenga, in area Francia tocca con la mano. Cartellino giallo per lui e rigore per lo Stresa. Dal dischetto va Zenga che di potenza insacca 1-0. Al 40’ bella progressione di Scibetta sulla sinistra con il cross per Salzano che in corsa  manda alto. Al 43’ calcio di punizione per il Trino con Bissacco che però spedisce oltre la traversa. Al 47’ Ballgjini innesca Giarola, che però calcia alto.

Non ci sono cambi all’inizio della ripresa. Al 1’ fallo in attacco di Ballgjini su Negretti.  All’8’ Frascoia riceve una palla fuori area e prova il tiro, Dinaro para in presa bassa. Al 10’ calcio di punizione per lo Stresa causato dal fallo di Bissacco su Testori. Calcia Bonura che cerca Zenga ma trova l’uscita di Dinaro.Al 14’ cambio per il Trino, Troplini subentra a Barbuti. Al 15’ fallo di mano fuori area, viene ammonito Salice, presumibilmente per proteste. La punizione è affidata a Bissacco ma la palla si alza di poco oltre i guanti di Barantani. Al 16’ Viganò subentra al posto dell’ottimo Geno. Al 18’ Testori trattiene Ba, ammoniti entrambi, il primo per il fallo, il secondo per reazione. Al 23’ Bonura serve Viganò che ci prova dalla distanza, la palla si invola sul fondo. Al 24’ entra Secci al posto di Salzano. Al 27’ sul fischio dell’arbitro, Bissacco va al tiro colpendo in pieno stomaco Frascoia che rimane a terra senza fiato. Al 31’ Barantani sale in cattedra: dal corner Bissacco cerca il colpo di testa di Ba, la palla arriva a Veliu che non ha fatto i conti con la parata miracolosa di Barantani. Al 32’ ancora Barantani protagonista in uscita dall’area nell’anticipo coi piedi. Al 33’ il Trino rimane in dieci per il secondo giallo sventolato a Ba per un contrasto in area. Al 40’ Bonura, tenuto in gioco dall’uomo sulla linea di fondo si trova la palla sui piedi, scarta il diretto avversario e deposita in rete. 2-0 . Al 44’ Deri subentra a Zenga. Sono 5 i minuti di recupero. Al 47’ Secci fa tutto da solo, prende palla, dribbla e si gira provando il tiro, la palla però si alza e rotola sul fondo. Il Capitano sulla ribattuta si porta in avanti e prova il tiro. Grande partita del capitano Blues!

 

ASD STRESA SPORTIVA: Barantani, Negretti, Scibetta, Frascoia, Salice, Moia, Salzano(24’st Secci), Manfroni(31’pt Testori), Zenga(44’st Deri), Bonura, Geno(16’st Viganò). A disp.: Borella, Feccia, Gaspani, Crescenzo, Bellocci. All.: ROTOLO

LG TRINO: Dinaro, Francia, Birolo, Ba, Giarola, Ballgjini(26’st Veliu), Bissacco(43’st Zaia), Pane, Bouchefra(33’st Totaro), Barbuti(14’st Troplini), Osenga. A disp.: Xhemali, Misbah, Laneve, Bergamini. All.: GIOIA

DIRETTORE DI GARA: Nicolò Verdese (Alessandria)

ASSISTENTI: Angelo Berta e Paride Fanelli (Novara)

RETI: 36’pt Zenga (rig), 40’st Bonura

AMMONITI: Francia, Zenga, Geno,Salice, Testori, Frascoia

ESPULSI: Ba (doppio giallo)

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2020

Template by Joomla 2.5 Templates