Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA VINCE IL DERBY DEL LAGO. 1-0

Il derby del Lago lo vince lo Stresa con l'autogol di Stanglini che devia in rete il potente tiro di Salzano al 45'pt.

Il derby del Lago si gioca in notturna. Lo Stresa in nero e con la fascia del lutto al braccio per la scomparsa della mamma del direttore generale Ristagno. Il Città di Baveno si schiera con Poletti tra i pali, Di Leva, Stanglini, Danzo in difesa. A centrocampo Marchionini, Tinelli, Leto Colombo, Prandini e Ramalho alle spalle di Frau e Romano. Lo Stresa risponde con Barantani tra i pali, Negretti, Salice, Moia e Scibetta in difesa. A centrocampo Viganò, Frascoia e Manfroni alle spalle del tridente composto da Bonura, Salzano e Zenga. Il primo tempo è avaro di emozioni, complice il turno infrasettimanale dispendioso per entrambe le formazioni. Il primo tiro della gara è sui piedi di Salzano che, innescato da Manfroni, prova dalla distanza, ma Poletti para. Al 10’ il tiro cross di Marchionini è ben intercettato da Barantani. Al 21’ Zenga dribbla Danzo, ma il suo tiro finisce sull’esterno della rete. Al 28’ci prova Manfroni con un tiro cros insidioso che impoegna Poletti nella distensione con il braccio di riporto a mandare in corner la sfera. Quando ormai le squadre erano pronte ad ascoltare il fischio del direttore di gara, il guizzo di Salzano che sbatte su Stanglini e si infila in rete, regala un attimo di emozione. Le due squadre vanno così a riposo con il vantaggio dello Stresa. Nella ripresa al 4’ mister Molle deve effettuare il primo cambio, Tinelli si accascia e al suo posto entra Lavelli. Al 7’ Salzano da calcio piazzato serve Manfroni che allunga e serve Moia che prova lo stacco di testa, ma a palla si alza. Al 10’ Ramalho serve impeccabilmente Romano, che colpisce benissimo di testa, ma Barantani si supera in volo mandando in corner. All’11’ Frau ci prova di testa, ma la palla finisce oltre la linea di fondo.  Al 16’ Rotolo sostituisce Zenga, al suo posto Secci. Al 36’ su errato disimpegno di Danzo, Bonura va al tiro: alto. Al 37’ Oliva subentra a Romano. Sono 4 i minuti di recupero, ma non succede più nulla. Lo Stresa vince il derby borromaico.

 

CITTA’ DI BAVENO: Poletti, Danzo, Ramalho, Leto Colombo, Di Leva, Stanglini, Prandini, Tinelli (4’st Lavelli), Frau, Romano (37’st Oliva), Marchionini.

A disposizione: Pignolo, Konate, Genesini, Gatto, Leone, Petrulli.

Allenatore: Rino Molle

ASD STRESA SPORTIVA:  Barantani, Negretti, Scibetta, Frascoia, Salice, Moia, Salzano (25’st Feccia), Manfroni, Zenga (16’st Secci), Bonura (48’st Geno), Viganò.

A disposizione: Borella, Gaspani, Crescenzo, Testori, Deri, Bellocci.

Allenatore: Giorgio Rotolo

DIRETTORE DI GARA: Francesco Poggi di Forlì

ASSISTENTI: Mattia Marinoni di Vercelli e Samuele Flagetonte di Novara

RETI: 45’pt autogol Stanglini

AMMONITI: Romano

 

 

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2020

Template by Joomla 2.5 Templates