Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

ECCELLENZA: ASPETTANDO IL DERBY BAVENO - STRESA

Sesta giornata di andata in Eccellenza e le luci della ribalta si accenderanno domani sera al "Galli" di Baveno per il derby del Golfo Borromeo.

Il derby fra Baveno e Stresa sarà la partita di maggior interesse del secondo turno infrasettimanale in Eccellenza girone A. Le squadre arrivano a questa sentitissima sfida con stati d'animo diversi. I padroni di casa di Rino Molle, dopo il positivo avvio, con il successo firmato da Ramalho in casa dell'attuale capolista Aygreville, il 4-1 sulla Dufour Varallo, hanno perso 3-1 a Chivasso contro La Pianese, sono riusciti a pareggiare soltanto su autorete contro il Verbania e domenica hanno subito il pesante 5-1, tutto nei secondi 45 minuti a Borgomanero. Si trovano così a metà classifica con 7 punti, 8 gol fatti (3 Frau, 2 Tinelli, 1 Ramalho più le autoreti di Sabin della Dufour e di Raimondo del Verbania) e 10 subiti. Lo Stresa dopo essere partito anch'esso a gonfie vele, vincendo le prime due sfide, contro Fulgor Valdengo e La Biellese, ha avuto una momentanea frenata, bloccato in casa dall'Alicese e subendo l'unica sconfitta a Borgaro. Domenica c'è stato l'immediato risveglio, prevalendo 3-0 sul Borgovercelli, salendo a 10 punti, a due sole lunghezze dal primato. Con 11 gol ha il terzo migliore attacco, con 3 reti al passivo ha la migliore difesa. Già sei i giocatori che sono andati a segno: Zenga tre volte, Bonura, Salzano e Secci 2 , Manfroni e Viganò una. Come consuetudine sarà un derby con tanti ex in campo, incominciando dai due allenatori. Quello bavenese nei primi anni del nuovo secolo era nel settore giovanile stresiano, ad inizio febbraio ha dato le dimissioni dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia ed è stato sostituito proprio dall'attuale tecnico dei Blues Giorgio Rotolo. A causa di motivi di salute non si è mai potuto accomodare in panchina nelle 3 partite disputate prima dello stop dei campionati a causa della pandemia. Il primo match fu proprio il derby del girone di ritorno, il 9 febbraio, terminato 1-1 con vantaggio stresiano di Paolo Scienza e pareggio bavenese di Giovanni Beretta, che con lo Stresa fu promosso in serie D nel 2018. Negli ultimi precedenti con la squadra del presidente Raffaele Zacchera padrona di casa si segnala l'ultima vittoria bavenese il 22 gennaio 2017 con un gol per tempo, autori Varvelli e Tanzi. L'ultima affermazione stresiana è invece di 10 mesi dopo, il 12 novembre, con un rotondo 3-0, che portò la firma di Agnesina su rigore, Brugnera e Faraci che dopo il rigore fallito nel primo tempo, segnò sotto la curva degli "Ultras Selvaspessa" avversari il suo 50° centro personale con la squadra del Ds Biscuola. Invece è del 21 ottobre 2007 la prima e unica affermazione dello Stresa in Promozione da squadra ospite, decise un rigore di Luca Forzani. Il 2 novembre 2008 una doppietta di Davide Oliva risolse a favore della squadra di Pissardo, che al termine di quella stagione, grazie al successo in Coppa Italia salì in Eccellenza, campionato che disputa per il dodicesimo anno consecutivo.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2020

Template by Joomla 2.5 Templates