Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

JUNIORES PROVINCIALE: PIEDIMULERA - STRESA 2-0

Nel debutto in campionato, la Juniores borromaica viene battuta 2-0 dal Piedimulera. Reti nella ripresa, al 3' di Maesano, al 26' di Margaroli.

Esordio amaro per la Juniores stresiana che torna a casa a mani vuote dal confronto in terra ossolana. Dopo un positivo primo tempo, in cui però non è stata in grado di concretizzare le occasioni da rete avute, nella ripresa la squadra di Gulfo viene punìta dai gialloblù che concretizzano al meglio le proprie chance.

PRIMO TEMPO

Il riconfermato tecnico Cortivo parte con un 3-5-2 che annovera Anbari, Ricchi e Vignaga in difesa davanti al portiere Maruzzi. Lucchini, Cervi, Lometti, Maesano e Selva a centrocampo, Stucchi La Madrid con capitan Fontana in avanti. I Blues, privi degli squalificati Moriggia e Salmoiraghi, rispondono con Frigerio fra i pali, Ferrari, Tettamanzi, Filippo Donderi e L'Altrella nel reparto arretrato, Ponti, Marsala e Travaini in mediana, capitan El Makdy e Pedroli a supporto di Felici.

Al 6' Ponti per Ferrari che prova il tiro da oltre 25 metri e para il portiere. Al 7' provvidenziale salvataggio del terzino stresiano prima che Fontana calci in porta. Al 13' Fontana per Selva che tira sopra la traversa, ma viene rilevato fuorigioco. Al 14' lungo traversone di F. Donderi, Ponti fa un dribbling di troppo e tira, ma Maruzzi fa buona guardia. Al 19' rimessa laterale da destra di Ferrari, sponda aerea di Felici per Marsala che scaglia il tiro che sfiora l'incrocio. Ribaltamento di fronte e Cervi calcia da fuori area, ma alza troppo la mira. Al 24' ancora il numero 4 che si fa notare, si destreggia sul lato destro dell'area e conclude in porta sfiorando il palo. Al 27' lungo lancio di Marsala per El Makdy, dal vertice sinistro dell'area tira a incrociare, palla fuori. Al 34' Marsala innesca Travaini che allunga per Felici, da dentro l'area, allarga il suo diagonale che si esaurisce poco lontano dal palo. Al 36' Stucchi La Madrid ha vita facile sulla fascia sinistra, entra in area e L'Altrella allontana prima che arrivi Fontana. Pochi secondi dopo cartellino giallo per Lometti che commette fallo su Felici. Al 40' punizione di Marsala, colpo di testa di Felici e para Maruzzi. Al 42' Frigerio neutralizza il rasoterra di Fontana. Al 43' lunga punizione di Cervi, colpo di testa di Vignaga, sfera sopra la traversa. Al 44' El Makdy lancia in profondità verso Felici, spalle alla porta non si accorge repentinamente di avere dietro il portiere al limite dell'area, poi si gira ed effettua il pallonetto, ma Anbari mette in corner. Sugli sviluppi del medesimo c'è il tiro di Pedroli da sinistra che viene parato. Allo scoccare del 45', c'è l'ultima emozione del tempo, con Frigerio che si trova a tu per tu con Fontana e gli devìa sopra la traversa il rigore in movimento del numero 10 di casa.

SECONDO TEMPO

Subito 3 sostituzioni per il Piedimulera con Spanò per Stucchi La Madrid, Margaroli per Selva e Simona per Anbari. Il modulo tattico passa a un 3-4-3. Spinge subìto sull'acceleratore la squadra del presidente Tomola e al 2' cross da sinistra di Lucchini per Maesano che, appena dentro l'area, tira sfiorando l'incrocio alla destra di Frigerio. Ma il numero 7 degli ossolani può festeggiare un minuto dopo: su una punizione da sinistra di Cervi, stacca più alto di L' Altrella e scavalca pure il portiere Frigerio, che sconsolato deve raccogliere il pallone alle proprie spalle. Lo Stresa cerca di reagire immediatamente, al 6' corner di Travaini, Ponti in area piccola non sprigiona la giusta cattiveria e il suo tentativo è disinnescato dalla retroguardia di casa. Al 9' Simona lancia lungo per Fontana che infila la porta stresiana, ma l'arbitro annulla per un dubbio fuorigioco. Al 13' punizione di Ferrari, colpo di testa di Felici, ma troppo debole per creare insidie a Maruzzi. Al 16' Frigerio chiude lo specchio della porta a Lucchini. Al 18' punizione da circa 30 metri di Marsala che fa vibrare la traversa. Al 21' Cervi per Margaroli, solo davanti a Frigerio che respinge, ma il bel gesto del number one in maglia verde è ininfluente, in quanto viene segnalato ancora fuorigioco. Un minuto dopo ammonizione per Ponti. Al 23' Marsala ci prova ancora su punizione, ma palla alta. Al 25' sugli sviluppi di una punzione di Ponti, tiro di El Makdy che viene ribattuto dalla difesa di casa, che non fa passare niente in area e fa partire il contropiede di Fontana sulla destra che lancia sul fronte opposto Margaroli, diagonale che si infila alla sinistra di Frigerio: 2-0. Al 27' tiro alto di Felici. Al 29' sempre stesso esito per un'altra conclusione del numero 10, alla mezz'ora è Fontana, migliore dei suoi, che colpisce la base del palo. Al 33' Cervi lancia lungo per Fontana, partito in fuorigioco, ma non segnalato, tira e Ferrari salva in corner. Dal tiro della bandierina, sfiora Vignaga di testa e palla sul fondo. Non succede più nulla di rilevante, fino al triplice fischio di chiusura dopo quattro minuti di recupero. Lo Stresa cercherà una pronta ripartenza sabato prossimo, nel match contro l'Omegna in programma a Fondotoce.

TABELLINO

PIEDIMULERA: Maruzzi, Lucchini, Vignaga (35'st Piralla), Cervi, Anbari (1'st Simona), Ricchi, Maesano, Lometti (31'st Iannotta), Stucchi La Madrid (1'st Spanò), Fontana (Cap.), Selva (1'st Margaroli).

A disposizione: Vescio, Marino, Turci. Allenatore: Alberto Cortivo

STRESA SPORTIVA: Frigerio, Ferrari, L'Altrella, Tettamanzi, F. Donderi, Marsala, Travaini, Ponti, Pedroli, Felici, El Makdy (Cap.). A disposizione: M. Donderi, Gullì, Marotta. Allenatore: Paolo Gulfo

Reti: 3'st Maesano, 26'st Margaroli.

Direttore di gara: Ivan Scavone (VCO)

Ammoniti: Lometti, Ponti

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2020

Template by Joomla 2.5 Templates