Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

ECCELLENZA: STRESA - LA BIELLESE 2-3

La Biellese vince 3-2 al Forlano grazie ai gol di Bianconi (9'pt), Bottone su rigore (44'pt) e Affinito (8'st). Per i Blues a segno Menabò al 20'pt e Pici al 34'pt.

Stresa e La Biellese si incontrano nell’ottava giornata del campionato di Eccellenza allo stadio Forlano. Lo Stresa arriva in emergenza alla gara, mister Talarico deve fare a meno di Candolini, Lopez, Riva e Scienza, fermi ai box a causa di problemi muscolari che, si spera, verranno risolti nel corso della prossima settimana. I Blues si schierano con un 4-3-1-2 ,Barantani difende la porta, Feccia, Pici, Agnesina e Scibetta giocano in difesa. Testori, Frascoia e Campanaro occupano il centrocampo. Menabò agisce da trequartista alle spalle di Niang e Ceria. La Biellese si schiera con un 4-3-3 con l'ex Boari a difesa dei pali, Bocca, Lombardo, Gallo e Cremonte in difesa. D.Gila e Giunta e Affinito a centrocampo. Messina, Bianconi e Bottone formano il tridente offensivo.  Passano solo 33 secondi per la prima azione pericolosa della gara. Campanaro innesca perfettamente Menabò che prova il diagonale, ma la palla finisce fuori. All’8’ Giunta ferma fallosamente Menabò in progressione. Non scatta la sanzione per il centrocampista bianconero e lo stesso Menabò batte il calcio  di punizione che però non trova compagni in area. La palla finisce sul fondo. Al 10’ Bottone serve in profondità Bianconi, l’attaccante bianconero si trova a tu per tu con Barantani che con il piede sinistro intercetta il tiro dell’avversario, mandando la palla in corner. Dalla bandierina batte Bottone che impegna ancora una volta Barantani all’uscita coi pugni. Ci pensa poi Agnesina ad allontanare la palla dall’area piccola. Al 16’ Menabò crossa in direzione di Niang che in piena area piccola, a pochi passi da Boari, svetta e di testa va a colpire. Boari si salva in due tempi. Al 20’ lo Stresa trova il vantaggio. Ceria serve Menabò che batte Boari con un gran tiro di sinistro. 1-0. Al 24’ La Biellese pareggia grazie a Bianconi che servito sulla destra da Messina scaglia il diagonale che finisce alla destra di Barantani.1-1. Al 28’ Testori serve Campanaro che prova la conclusione immediata, ma il tiro non trova la porta. Al 29’ dalla bandierina del corner Menabò scambia corto con Ceria, ancora Menabò crossa la centro dell’area, ma Boari svetta su tutti, atterrando anche Agnesina nell’uscita. Al 34’ dal corner Frascoia disegna la traiettoria perfetta per il colpo di testa di Pici che batte Boari che sbaglia il tempo dell'uscita per il 2-1. Al 44’ rigore per La Biellese. Viene fischiata una irregolarità molto dubbia di Pici ai danni di Bottone.  Dal dischetto lo stesso numero 10 non sbaglia e sigla il 2-2.

La ripresa inizia con il calcio di punizione di Bottone che al 1’ finisce fragorosamente sulla traversa. Al 2’ ancora da calcio piazzato, Affinito butta in area per Gallo che in scivolata non raggiunge la palla. Al 5’ Frascoia batte veloce un calcio di punizione, la palla arriva a Scibetta in sovrapposizione, il terzino va sul fondo e crossa, ma la palla è facile preda di Boari. Al 7’ La Biellese passa in vantaggio grazie al gol di Affinito che servito da Cremonte mette la palla alle spalle di Barantani. 2-3. Mister Talarico mescola le carte, inserisce Tuveri per Testori e Kouadio per Ceria. Proprio Kouadio entra con la giusta grinta e si rende protagonista prima sulla fascia dove al 13’ vince il contrasto con il diretto avversario, si proietta in velocità verso l’area e scocca un cross per Tuveri che però non riesce ad avere la meglio su Boari. Poi ancora Kouadio al 14’ è protagonista di due tiri in sequenza, ma Boari è reattivo e para in entrambe le occasioni. Al 36’ doppio cambio per la Biellese, Favre e Facchetti rilevano Bianconi e D.Gila. Al 37’ calcio di punizione per lo Stresa, batte Agnesina, ma Boari blocca in presa.  Al 41’ Agnesina è protagonista di un recupero difensivo che impedisce alla Biellese di far male in area piccola. Al 45’ Kouadio impegna Boari alla parata, poi un difensore toglie dalla linea di porta. Sono 5 i minuti di recupero, ma lo Stresa non trova l’occasione per agguantare il pareggio e recrimina per un tocco con il gomito di Lombardo su cross di Menabò. Tutto regolare per il direttore di gara che pochi secondi dopo effettuerà il triplice fischio che permette alla Biellese di festeggiare.

 

STRESA SPORTIVA: Barantani, Feccia (22’st Grassi), Scibetta, Frascoia (Cap), Pici, Agnesina, Testori (11’st Tuveri), Campanaro, Niang, Menabò, Ceria (11’st Kouadio).

A disposizione: Bonassi, Chiaromonte, Konate, Rossi.

Allenatore: Antonio Talarico

LA BIELLESE: Boari, Bocca, Cremonte, Giunta (47’st Sella), Lombardo, Gallo, Messina, D.Gila (36’st Facchetti), Bianconi(36’st Favre), Bottone (44’st Mercandino), Affinito.

A disposizione: Naim, Castagna, Naamad, Muzzolon,  G. Gila.

Allenatore: Pier Luca Peritore

DIRETTORE DI GARA: Gabriel Antal (Torino)

ASSISTENTI: Andrea Cocomero e Gianluigi Pellegrino (Nichelino)

RETI: 20’pt Menabò, 24’pt Bianconi, 34’pt Pici, 44’ Bottone(rig),8’st Affinito.

AMMONITI: Affinito, Kouadio, Gallo

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates