Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

ECCELLENZA: FULGOR VALDENGO - STRESA 1-0

La rete di Rignanese al 21'st è il gol vittoria della squadra di Mellano che sul proprio campo ottiene i tre punti ai danni di uno Stresa in affanno.

Piove a Valdengo, come in tutto il resto del Piemonte. Gli scrosci sono continui, il campo inizialmente in buone condizioni viene devastato dal passaggio dei tacchetti e si trasforma in un rettangolo scivoloso, sul quale il pallone schizza , annullando le giocate dei protagonisti. I padroni di casa di mister Mellano si schierano con un 4-3-3 dinamico. Dinaro difende i pali, Piccirilli, Santacaterina, Pia e Angeli compongono il modulo difensivo. A centrocampo si schierano D.Maiello, Rignanese e Mazzei, il neo acquisto. Davanti M.Maiello, Toffolini e Rogora. Lo Stresa risponde con qualche defezione di formazione schierando Barantani tra i pali, in difesa Feccia, Pici, Agnesina e il neo diciottenne Scibetta. A centrocampo il terzetto Testori, Frascoia e Campanaro alle spalle di Menabò, Niang e Ceria. Si fatica a costruire il gioco, la pesantezza del terreno, come anticipato, annulla le velleità offensive delle due formazioni. La palla schizza sull’erba e l’equilibrio dei giocatori è reso precario dallo strato di fango che piano piano si crea al passaggio dei tacchetti. Al 19’ Menabò lancia per Niang che con Dinaro in uscita riesce solo a sfiorare la palla in elevazione. Al 21’ Niang  prova il passaggio per Ceria, ma l’attaccante dei Blues non riesce a toccare il pallone, mandato in corner dai difensori di casa. Dalla bandierina batte Menabò che trova dalla parte opposta Agnesina, ma il tiro si alza al di sopra della traversa. Al 22’ Toffolini entra scomposto su Scibetta e si aggiudica il primo giallo della gara. Al 30’ Niang intercetta il retropassaggio di Mazzei per Dinaro e si invola verso la rete avversaria, alza la testa e prova il cross per Menabò il cui tiro però finisce fuori. Al 36’ Scibetta è protagonista di una bella azione: prende palla e si alza andando a servire Niang che, però, dopo aver subito l’uscita a valanga di Dinaro, si accorge di essere anche in posizione di fuorigioco. Al 42’ ancora lo Stresa con Ceria che prova il traversone, ma Dinaro smanaccia, mandando a lato.

La ripresa inizia senza cambi, lo Stresa ci prova subito con una bella discesa di Feccia che serve Menabò, la palla finisce però in corner. Dalla bandierina batte lo stesso numero 10 che cerca il colpo di testa di Niang, la palla va fuori. Al 4’ Frascoia cerca il lancio lungo per Ceria che stoppa si gira e prova il tiro, ma Dinaro è pronto. Al 12’ Kouadio rileva Menabò, ma è la Fulgor Valdengo a rendersi pericolosa con la traversa colpita al 19’ da Rogora dalla distanza. Il tiro è il preambolo al gol dei padroni di casa che al 21’ sempre dalla grande distanza con Rignanese trovano l‘angolino sotto l'incrocio dei pali alla destra di Barantani, che non può fare altro che seguire la palla infilarsi in rete. Al 22’ Kouadio in pallonetto serve Niang che colpisce di testa, ma la palla finisce fuori. Al 26’ Tuveri entra al posto di Ceria. Al 28’ Kouadio e Dinaro rimangono a terra dopo uno scontro in area. Al 41’ Diaz prende il posto di Testori che lascia il campo. Al 44’ fallo su Scibetta. Sulla palla Agnesina e Frascoia. Sarà Agnesina a tentare il tiro, ma Kouadio colpisce con il gomito. Sono 7 i minuti di recupero dovuti anche all’intervento del medico in occasione del contatto tra Dinaro e Kouadio. Da fallo laterale Tuveri prende palla e serve Niang che sfiora solo in area, la palla è facile preda di Dinaro. Nel finale altro scontro fortuito tra Niang e Dinaro che rimane a terra. Non succede più nulla e la Fulgor Ronco Valdengo festeggia la prima vittoria sotto la propria tribuna, dove gli ultras hanno cantato per tutta la partita.

FULGOR RONCO VALDENGO: Dinaro, Piccirilli, Santacaterina,Angeli (26’st Apollo),Mazzei, Pia, M.Maiello (45’st Spagnolo), D.Maiello, Rignanese, Toffolini (52’st M.Lavecchia), Rogora.

A disposizione: N. Lavecchia, Montari,  Rosso,  Canova, Barsotti, Edalili.

Allenatore: Gian Marco Mellano

STRESA SPORTIVA: Barantani, Feccia, Scibetta, Frascoia, Pici, Agnesina, Testori(41’st Diaz), Campanaro, Niang, Menabò (12’st Kouadio), Ceria (26’st Tuveri).

A disposizione: Bonassi, Candolini, Grassi, Chiaromonte, Scienza, Rossi.

Allenatore: Antonio Talarico.

DIRETTORE DI GARA: Francesco Jorio Fili di Torino

ASSISTENTI: Luca Rizzo di Pinerolo) e Nicolò Pizzonia di Bra

RETI: 21’st Rignanese

AMMONITI: Toffolini, Scibetta, Mazzei, M.Maiello

 

 

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates