Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

LO STRESA BATTE IL BAVENO 2-1

Lo Stresa batte 2-1 il Baveno nella gara di andata di Coppa Italia. I gol di Kouadio al 38'pt, Menabò raddoppia al 24'pt e Salzano accorcia al 37'st.

Baveno e Stresa si ritrovano nel derby di Coppa. Nel posticipo davanti a tanto pubblico, le due formazioni del golfo Borromeo fanno l’esordio ufficiale in stagione.  Mister Talarico schiera i suoi con il consolidato 4-2-3-1. Barantani difende i pali, Feccia, Candolini, Agnesina e Lopez formano il modulo di difesa. Frascoia e Testori hano le chiavi del centrocampo, davanti a loro Menabò, Scienza e Kouadio alle spalle di Niang. Il Baveno risponde con Chiodi tra i pali, Eliseo, Salice, Stanglini e Ramalho in difesa. Gjonaj davanti alla difesa con a destra Ferrara, in mancina Gitteh , Prandini si muove dietro le punte Salzano e Cerutti. All’8’ il Baveno con Salzano ci prova da calcio piazzato, ma il tiro dell’estroso attaccante si infrange sulla barriera. Al 17’  Scienza effettua un bel taglio per Niang che però è un po’ troppo veloce e perde così l’occasione di far sua la sfera. Al 31’Frascoia lancia in profondità Kouadio che stoppa il pallone con un gesto acrobatico che strappa gli applausi del Galli, ma la sua progressione e susseguente conclusione finisce a lato. Al 32’ Salzano ci riprova da calcio piazzato, ma ancora una volta la parabola non trova i pali di BaranTANI. Al 37’ bella l’azione innescata da Niang che serve Menabò. Il suo tocco finisce a Kouadio che prova il tiro a giro, ma Chiodi è ben piazzato. Ma un minuto dopo, al 38’, Kouadio non fallisce e servito da Scienza avanza in area, scagliando il diagonale che si infila nell’angolino lontano dei pali di Chiodi per il vantaggio dei Blues. 0-1. Al 43’ Menabò serve Niang che impegna Chiodi nel corpo a corpo. Il portiere fa sua la sfera e rilancia i compagni.

Nella ripresa il Baveno inserisce dal primo minuto Cagia al posto di Cerutti. Al 16’ Frascoia batte corner dalla sinistra che sfila per tutta la porta, anche Chiodi vede schizzare la sfera davanti a lui senza che però nessuno riesca a toccarla. Al 17’ Salzano va al tiro, ma la palla si alza appena sopra l’incrocio dei pali di Barantani.  Al 24’ Menabò raccoglie un cross filtrante, addomestica la sfera e se la porta in area prima di scagliare il diagonale che sbatte sull’interno del palo prima di insaccarsi in rete per il raddoppio. 0-2. Al 37’ Salzano batte dalla distanza una punizione sopraffina che si insacca nell’angolino dove Barantani non arriva. 1-2. Al 50’ calcio di punizione per il Baveno da appena fuori l’area di rigore. Sulla palla Salzano, alto. Non c’è più tempo, lo Stresa si aggiudica la gara di andata per 2-1.

CITTA’ DI BAVENO: Chiodi, Eliseo (26’st Danzo), Ramalho, Ferrara, Salice, Stanglini, Salzano, Gitteh(15’st Di Leva), Cerutti(1’st Cagia), Gjonaj, Prandini(26’st Romano).

A disposizione: Poletti, Motetta,  Clausi, Casarotti, Merio.

Allenatore: Guerino Molle

STRESA SPORTIVA: Barantani, Feccia, Lopez, Frascoia, Candolini, Agnesina, Menabò (42’st Diaz), Testori (32’st Campanaro), Niang, Scienza (31’st Scibetta), Kouadio (16’st Tuveri).

A disposizione: Bonassi, Riva, Chiaromonte, Pici,  Rossi.

Allenatore: Antonio Talarico

DIRETTORE DI GARA: Giuseppe Chieppa (Biella)

ASSISTENTI: Mattia Verardo e Filippo Grossi (Torino)

RETI: 38’pt Kouadio, 24’st Menabò, 37’st Salzano

Ammoniti: Ramalho, Tuveri, Gjonaj

 

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates