Questo Sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la cookie Policy

Privacy Policy
FacebookTwitterWordpressYoutube

COPPA ITALIA: E' SUBITO DERBY!

Domenica 1 settembre alle ore 20.30 lo Stresa apre la stagione ufficiale nel derby di Coppa Italia allo stadio Galli di Baveno.

Si riparte. Una nuova stagione è alle porte. Si inizia con il derby, contro il Città di Baveno, che mancava nel golfo Borromeo da 17 mesi.  Sono molte le novità che hanno caratterizzato le vicende estive delle due squadre. Dopo 43 anni di presidenza Ranchini, in riva al Selvaspessa la massima carica dirigenziale è stata affidata a Raffaele Zacchera. Dopo 15 anni di guida tecnica,  Pierguido Pissardo lascia la panchina della Prima Squadra a Guerino Molle, che arriva da un ottimo lavoro fatto nel settore giovanile del Baveno, con qualche apparizione nei primi anni del nuovo secolo, anche a Stresa. Per affrontare l'undicesimo anno di Eccellenza sono stati confermati il portiere Poletti (1999), i difensori  diciannovenni Casarotti e Danzo, Eliseo (1998), Ramalho (1992) e Stanglini (1989), i centrocampisti Di Leva (1996), Merio e Prandini (2002), Motetta (1996) e Scaramozza (2001), gli attaccanti Cagia (2002)  e Cerutti (2001). Ci sono stati i ritorni del portiere Andrea Chiodi (1988) dopo un anno a Castellanza dove ha vinto il campionato di Eccellenza, del centrocampista Andrea Ferrara (1994) dopo 6 anni, degli attaccanti Giovanni Romano (1993), dopo 5 anni  e di Roberto Salzano (1988) che lo scorso dicembre aveva scelto di giocare a Casatenovo, cittadina lecchese da dove è approdato Gionaj Amadio (1995). In difesa è arrivato Samuele Salice (1993) dall'Accademia Borgomanero, il centrocampista Antonio Clausi (1998) dal Borgosesia, al quale si è aggiunto un altro importante ex di giornata,  Sulayman Gitteh. I Blues del presidente Marco Pozzo, dopo l'amaro epilogo del primo storico campionato in serie D, sono pronti con nuovi stimoli ad affrontare questa importante stagione e con il nuovo allenatore Antonio Talarico, ci sono stati gli arrivi del portiere Bonassi (1992) dagli Orizzonti United, dei difensori Candolini (1990) dalla Sestese, Chiaromonte (2000) dalla Pro Patria, Grassi (2000) dai cremonesi del Castelleone, Lopez (2001) dall'Inveruno, Pici (1998) dall'Accademia Borgomanero, dei centrocampisti Campanaro (1992) dai cuneesi del Corneliano Roero, Diaz (1995) dall'Oleggio, Kouadio (1995) dal Briga, Testori (1998)in prestito dal Borgosesia, negli ultimi due anni a Biella, in attacco sono arrivati Menabò (1992) dal Trino e Niang (1991) dalla Pro Dronero. Sono rimasti il portiere Barantani, i difensori Agnesina e Feccia, il capitano Frascoia, il fantasista Scienza, gli attaccanti Scibetta e Tuveri. Ad essi si aggiungono il terzino  Filippo Riva, nato nel 2001 come l'attaccante Niccolò Rossi.

Positivo il responso del campo nelle amichevoli disputate dalle due squadre, il Baveno ha superato Omegna, Briga, Vogogna e Cannobiese, la compagine del direttore sportivo Biscuola ha avuto la meglio su Cossato, Omegna, Turbighese e Bulè Bellinzago, mentre nell'ultimo collaudo di mercoledì sera si è arreso 3-1 contro il Dormelletto.

I precedenti in Coppa Italia hanno visto sempre prevalere la squadra bavenese. Nella coppa di Promzione, il 2 settembre 2007 baveno - Stresa 2-1. Dieci giorni dopo la squadra di Antonello Foti in vantaggio 3-0 a inizio secondo tempo, viene  raggiunta nella ripresa da una punizione di Cracas, da un rigore di Natoli e da una prodezza acrobatica di Frisardi. Il 31 agosto 2008, pareggio senza reti a Baveno, sei sere dopo il "Forlano" è violato 3-2. Sarà questo il primo passo verso la conquista della coppa avvenuta a Biella il 17 giugno 2009, che ha significato promozione in Eccellenza. Nella relativa coppa, le due squadre si sono affrontate il 24 agosto 2016, con vittoria firmata da Sogno su rigore, mentre il 27 agosto 2017, successo 3-1 e ipoteca sul passaggio del turno, a spese anche dell'Arona e poi il lungo cammino terminato ai calci di rigore nella finale di Vinovo  del 7 febbraio 2018 contro la Pro Dronero.

SPONSOR

Copyright © Stresa Sportiva 2019

Template by Joomla 2.5 Templates